Torino-Sampdoria 1-1: pagelle e tabellino

convocati Torino-Sampdoria
© foto 16-17 Torino-Samp LIVE

Torino-Sampdoria, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria anticipa al sabato il suo 34.o turno di campionato, in trasferta all’Olimpico di Torino contro l’ex Sinisa Mihajlovic: gara ad altissimo ritmo fra granata e blucerchiati che non si risparmiano per tutta la gara. Sblocca subito il Doria alla prima occasione con l’11° gemma di Patrik Schick, il Toro prova varie volte ma non trova il pari se non a un quarto d’ora dalla fine quando su errore di Regini ne approfitta Iturbe che batte Puggioni. I granata ci provano fino alla fine ma Belotti non è in serata e fallisce il colpo del 2-1 da pochi passi. Punto impotante per il Doria che interrompe la striscia di sconfitte e conquista un punto esterno con grande cuore e tanta sofferenza.

Ora tutti gli aggiornamenti sulle condizioni di Schick, le interviste post partita e soprattutto le pagelle del match che potete trovare a questo indirizzo: 

Torino-Sampdoria 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 12’PT Schick, 34’st Iturbe

Torino (4-2-3-1): Hart 5,5; Zappacosta 6,5, Rossettini 6,5, Carlao 5,5, Avelar 6; Acquah 5,5 (33’st M. Lopez 6), Baselli 6 (42’st Valdifiori sv); Iago 5,5 (27’st Iturbe 6,5), Boyé 6, Ljajic 6; Belotti 5,5.
A disposizione: Padelli, Cucchetti, Molinaro, Castan, Gustafson, Obi, Barreca, Moretti, Lukic.
All: 
Sinisa Mihajlovic

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 6,5; Bereszynski 6, Silvestre 6,5, Skriniar 6,5, Regini 5; Linetty 6, Torreira 6,5, Praet 6; Fernandes 5,5 (15’st Alvarez 6); Quagliarella 6 (39’st Djuricic sv), Schick 7 (1’st Budimir 6).
A disposizione: Krapikas, Falcone, Simic, Dodô, Baldé, Pavlovic, Cigarini, Tessiore, Tomic.
All
: Marco Giampaolo

Arbitro: Massa di Imperia

Note: ammoniti Avelar, Praet e Regini

TORINO, IL MIGLIORE – ZAPPACOSTA 6,5: L’esterno granata è una costante spina nel fianco del Doria, le sue sovrapposizioni sull’asse con Iago sono letali e i blucerchiati non lo fermano mai, fortunatamente i compagni non sfruttano le sue percussioni.

TORINO, IL PEGGIORE – BELOTTI 5,5: Il capocannoniere ci prova veramente in tutti i modi ma la coppia Silvestre-Skriniar prende ottimamente le misure e il confronto vede la difesa vincere su tutta la linea. Ha anche diverse occasioni dove di solito è letale, ma questa non è la sua serata e tutti i tentativi si spengono sul fondo anche da pochi passi.

SAMPDORIA, I MIGLIORI – SCHICK E SILVESTRE 7 E 6,5: Gli aggettivi sulla bontà dell’attaccante ceco sono finiti un paio di settimane fa, altra perla di assoluta bellezza e primo tempo dove fa un po’ quello che vuole, purtroppo la sua gara dura solo un tempo. Per un peggiore del Toro c’è un migliore del Doria e quel migliore è Silvestre, che partita sul Gallo: confronto maschio, tanto contatto sempre leale e pochissime occasioni lasciate al capocannoniere.

SAMPDORIA, IL PEGGIORE – REGINI 5 – Davvero un peccato perché la sua gara fino a quel momento era stata di buon livello considerato che su quella fascia agivano Zappacosta e Iago che in tandem sanno essere pericolosissimi. Quel brutto errore però costa due punti alla Samp e l’insufficienza nelle nostre pagelle.

Torino-Sampdoria: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La Sampdoria rientra in campo forte del vantaggio ma tempo 40 secondi e il piano partita salta: Schick accusa un dolore alla spalla per un contrasto subito nel primo tempo e chiede il cambio, al suo posto entra Budimir. Il Toro inizia a premere sull’acceleratore e crea azioni su azioni ma senza trovare il varco giusto, Giampaolo nel frattempo opera anche il secondo cambio inserendo Alvarez per Fernandes. La Samp si difende con ordine e prova a ripartire con grande pazienza ma i granata attaccano a testa bassa e Mihajlovic inizia ad appesantire la formazione, prima con Iturbe e poi con Maxi Lopez: è proprio l’argentino a trovare il gol del pari a un quarto d’ora dalla fine sfruttando un errore di Regini che si lascia sfuggire il pallone in area e serve un perfetto assist a Iturbe che segna così il suo primo gol granata. Il Toro però ha 5 punte in campo e prova a vincerla: ci prova in tutti i modi Belotti ma Silvestre e Skriniar dicono di no in più occasioni e dove non arrivano loro ci pensa direttamente lui a sciupare. Ultima occasione per il Doria che conquista una punizione pericolosa grazie ad Alvarez, Torreira però sciupa cercando la porta e prendendo in pieno la bandierina del calcio d’angolo dall’altra parte del campo. Si interrompe la striscia negativa del Doria che conquista un ottimo punto alla luce della prestazione di oggi, tanta sofferenza ma anche grande ordine dietro, peccato per l’errore di Capitan Regini che costringe i blucerchiati a dover rinunciare a due punti che sarebbero stati importantissimi.

51′ Torreira prova ad andare in porta, senza successo: è questa l’ultima occasione di Torino-Sampdoria, finisce qui il match ed è 1-1

50′ Azione clamorosa di Ricky Alvarez che scappa a 4 giocatori e subisce fallo: punizione per la Samp e ultima speranza per strappare i 3 punti

49′ OCCASIONE TORO! Da corner Belotti si trova il pallone sulla testa ma alza sulla traversa

49′ Belotti prova la conclusione all’ingresso dell’area, è Skriniar questa volta a dire di no

45′ 5′ di recupero

44′ Iturbe scappa a Linetty e poi litiga col polacco commettendo fallo: punizione Doria

42′ Ultimo cambio per i granata: fuori Baselli, dentro Valdifiori

41′ Samp pericolosa: Alvarez scappa a destra e mette in mezzo, non benissimo HartCarlao deve mettere in corner

39′ Ultimo cambio per il Doria: esce tra gli ingenerosi fischi Quagliarella, dentro Djuricic

38′ Mischia furibonda in area della Samp: pallone in area piccola, si avventano BelottiMaxi Lopez ma la difesa blucerchiata riesce a salvarsi in qualche modo

37′ Ci prova Maxi Lopez da fuori: tiro basso e debole, sul fondo

36′ Arrembaggio Toro: Boyé si rende pericoloso, chiude la difesa blucerchiata

35′ Ammonito Regini per un fallo a metà campo

34′ PAREGGIO TORINO: erroraccio di Regini che favorisce Iturbe che col mancino non può sbagliare

33′ Cambio nei granata: fuori Acquah, dentro Maxi Lopez

32′ Giallo per Praet che entra in scivolata su Avelar

29′ Primo tentativo di Iturbe che ci prova da fuori: pallone a lato alla sinistra di Puggioni

27′ Cambio nel Torino: fuori Iago, dentro Iturbe

25′ OCCASIONE TORO! Schema su punizione dei granata che libera Belotti al tiro, Puggioni para in due tempi

23′ Prova a seminare il panico Ljajic ma è ancora Silvestre a chiudere tutto

21′ Sontuoso Silvestre, che chiusura su Ljajic! Grande cross di Belotti che trova perfettamente il serbo che in girata va a colpo sicuro, l’argentino dice no in bello stile

21′ Il polacco è tornato in campo e si impegna subito in chiusura su Boyé, con successo

20′ Problemi per Bereszynski dopo il contrasto su Belotti, staff medico in campo e vistosa fasciatura alla coscia sinistra

18′ Torino pericoloso: Zappacosta crossa per Boyé che cerca la rovesciata, il pallone arriva a Belotti che calcia debolmente su ottima chiusura di Bereszynski

17′ Bell’azione della Samp creata da ReginiAlvarez e finalizzata da Budimir: conclusione del croato alta, ma ottima l’idea dei tre blucerchiati

15′ Secondo cambio per il Doria: fuori Bruno Fernandes, dentro Ricky Alvarez

14′ PERICOLO! Zappacosta mette in mezzo per Belotti che non riesce a girare in porta!

14′ Ci prova il Gallo Belotti, conclusione murata da Regini: corner per il Toro

13′ Che chiusura di SkriniarSilvestre: ripartenza solitaria di Ljajic che egoisticamente cerca il tiro invece che un compagno, i due lo murano senza possibilità di replica

12′ Replica la Samp: prima cross di Fernandes per Budimir, poi di Beresyznki per Fernandes, chiude la difesa granata in entrambi i casi

12′ Bel lancio per Budimir, buona chiusura di Rossettini che rischia qualcosa

11′ Sempre Torino in avanti: Belotti apre per Ljajic, tiro del serbo ribattuto ma arriva Boyé che cerca il secondo palo, sfiorandolo di un soffio

10′ Occasione Toro: Iago scappa sul filo del fuorigioco e mette in mezzo per BelottiPuggioni esce in anticipo

8′ Ancora Torino: Ljajic va in mezzo alla ricerca di Iago che non arriva sul pallone di pochissimo

8′ Risposta del Toro con Boyé che si infrange sui guantoni di Puggioni

7′ Ci prova Praet! Botta da fuori del belga col mancino, para Hart

3′ Pallonata in faccia per Torreira e Toro che continua ad attaccare: azione pericolosa ma che si spegne sul fondo senza troppi brividi

2′ SAMP PERICOLOSA! Bel pallone di Bruno Fernandes per Quagliarella che prova un pallonetto di testa che mette in difficoltà Hart costretto a mettere in corner

1′ Il problema alla spalla di Schick è troppo fastidioso: mister Giampaolo opta per il cambio, dentro Budimir

21.50 VIA ALLA RIPRESA!

21.49 Le squadre rientrano in campo, non sembrano esserci cambi alla ripresa

SINTESI PRIMO TEMPO: Ci si attendeva grande intensità e le attese sono state ripagate, primo tempo furibondo fra Torino e Sampdoria che non si sono per niente risparmiate. Partono benissimo i granata che sfiorano il gol con Ljajic al 4′, le azioni proseguono ma alla prima occasione sblocca il Doria col solito, meraviglioso, Patrik Schick: Linetty riceve al limite ed entra in area, la difesa contrasta ma in caduta il polacco riesce a servire il ceco che di prima intenzione pesca l’incrocio dei pali freddando Hart, una perla. I granata provano a rispondere prima con Belotti e poi con Iago ma senza successo. Altra grande occasione per il Doria sui piedi di Bruno Fernandes ottimamente lanciato da Quagliarella ma il portoghese centra in pieno Hart. Nel finale di primo tempo rischia di rovinare tutto Skriniar con un eccesso di fiducia che culmina con una scivolata che porta al tiro Iago Falque, che però prova il pallonetto a sorprendere Puggioni e trova solo il fondo del campo.

47′ FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO: UN’ALTRA MERAVIGLIA DI SCHICK DECIDE IL MATCH, SQUADRE NEGLI SPOGLIATOI SULL1-0 PER IL DORIA

46′ Che rischio per Skriniar! Lo slovacco va via a Boyé ma scivola e serve Iago che prova a sorprendere Puggioni col pallonetto, non riuscendoci

45′ Due minuti di recupero in questo primo tempo

44′ Torino in avanti con Iago che scatta sul filo del fuorigioco ma viene fermato dal guardalinee: nel dubbio Puggioni si era fiondato sulla trequarti e aveva fermato lo spagnolo

41′ Pericoloso Schick: il ceco punta Avelar e prova il tiro, lo mura Carlao

40′ Carlao in maniera poco ortodossa su Quagliarella: punizione a metà campo per il Doria

37′ Che peccato! Punizione battuta bene e tagliata da Torreira, pallone che resta in area per Quagliarella che cerca il dialogo con Praet senza trovarlo

36′ Schick miete la prima vittima: via col tacco e Avelar deve ricorrere al fallo: giallo per l’esterno brasiliano

35′ Torino pericoloso: non benissimo Bereszynski su Boyé che consegna e Belotti e sul rimpallo ne approfitta per tentare la conclusione che si spegne sull’esterno della rete

31′ Doppia azione da sinistra per il Toro: prima Boyé va in mezzo ma trova Skriniar, sul secondo tentativo Avelar mette in mezzo ma Puggioni esce in anticipo

30′ Prova la discesa Bereszynski che resiste alla carica di Belotti ma perde il rimpallo con Avelar

28′ Ci prova Iago dal limite con una rasoiata mancina, para Puggioni e sulla ribattuta tutti gli attaccanti del Toro sono in fuorigioco

24′ Altra uscita al limite di Hart questa volta in anticipo su Schick, intanto per Torreira non sembra niente di grava, il centrocampista è pronto a rientrare

23′ Problemi per Torreira rimasto a terra dopo un contrasto con Acquah: gioco fermo

21′ OCCASIONE SAMP! Quagliarella apre a campo aperto per Fernandes che a tu per tu con Hart non trova il colpo del 2-0!

19′ Grande idea di Schick che pesca Bruno Fernandes al centro dell’area, Acquah chiude sul più bello

17′ OCCASIONE TORO: altra sgroppata di Zappacosta che dà dentro per Ljajic, palla in mezzo per l’arrivo di Iago che col mancino non trova lo specchio da ottima posizione

16′ Calcio d’angolo per la Samp che continua a creare azioni

15′ Sempre Samp in avanti: Praet dentro per Quagliarella che controlla e gira, murato da Zappacosta

14′ Ancora Samp pericolosa: lancio per Quagliarella che Hart decide di anticipare uscendo di testa al limite dell’area, che rischio del portiere inglese

14′ Risposta del Toro: Boyé mette in mezzo per Ljajic, tiro di prima del serbo che finisce in curva

12′ GOOOOL SCHICK! Apertura del ceco per Linetty che entra in area, contrasto della difesa del Toro e pallone al limite che il ceco spara all’incrocio dei pali!

11′ Molto bene Bereszynski in marcatura su Boyé, ottima chiusura del polacco. L’azione prosegue con un tiro di Baselli che si spegne sul fondo

10′ Iago cerca Belotti con un cross: esce in anticipo Puggioni

9′ Altra percussione di Ljajic che entra in area e prova a mettere in mezzo, Skriniar in due tempi libera

8′ Bruno Fernandes apre per Quagliarella e poi si butta nello spazio, il numero 27 prova a ridargliela e di pochissimo i due non si trovano

7′ Cross basso di ZappacostaTorreira fuori tempo non ferma il tracciante che arriva a Ljajic che di prima intenzione spara alto

6′ Apertura di Iago su Boyé, ma fuori misura: rimessa dal fondo per il Doria

4′ OCCASIONE TORO: sgroppata di Zappacosta che fa 30 metri e apre per Ljajic che rientra sul destro e cerca il secondo palo, non trovandolo per pochissimi centimetri!

3′ Lotta Schick con Carlao per una rimessa laterale: fallo del ceco

2′ Prova a farsi vedere Belotti al limite, Silvestre entra in scivolata e prende il pallone

20.45 L’ARBITRO MASSA FISCHIA: VIA A TORINO-SAMPDORIA!

20.42 Formazioni che entrano in campo, ottima la risposta del pubblico, stadio quasi esaurito

20.40 Squadre nel tunnel degli spogliatoi, tutto pronto per l’inizio di Torino-Sampdoria

20.32 Carlo Osti e il mercato: «Schick? La nostra volontà è quella di tenerlo un altro anno, stiamo provando a convincere ragazzo e agenti, un altro anno alla Samp non può che fargli bene, sarebbe un percorso di crescita che lo porterebbe a livello top. Alzare la clausola? Stiamo valutando». 

20.25 Lucas Torreira ai microfoni di Sky Sport: «Il finale di stagione? Mancano 5 partite, abbiamo vinto il Derby e altre gare importanti, vogliamo finire il campionato nel migliore dei modi. È stata una stagione positiva, ho fatto tante presenze, il futuro? Si vedrà. Il Torino è una grande squadra, veniamo da un momento non positivo, ma abbiamo preparato la partita al massimo e vogliamo fare una grande gara».

20.10 Danilo Avelar nel prepartita ai microfoni di Sky Sport: «Dopo un lungo stop sono riuscito a tornare in campo, era la cosa più importante. Devo ringraziare il mister per la fiducia e ora sta a me ripagarla in campo. Al ritorno ho trovato un Toro diverso, una squadra cattiva, concentrata e con voglia di vincere ogni partita»

19.48 Ecco le formazioni ufficiali! Tutto confermato rispetto alla vigilia: Marco Giampaolo lancia Linetty al posto dell’infortunato Barreto, con lui PraetTorreira. Conferma per Fernandes sulla trequarti e per Regini a sinistra. Lo stesso anche per Mihajlovic, sarà 4-2-3-1

19.35 Il pullman della Sampdoria è appena arrivato allo stadio

19.15 Formazioni ufficiali ancora assenti, non sono attese grandi sorprese da entrambe le parti: Mihajlovic non pensa al Derby ma risparmia i diffidati Moretti e Castan, Giampaolo deve sistemare il centrocampo senza Barreto, vedremo per chi opterà fra qualche minuto

18.45 Buonasera a tutti e benvenuti alla cronaca in diretta di Torino-Sampdoria: ancora due ore al fischio d’inizio del match, spogliatoi già pronti. Samp che giocherà con la maglia celeste, vista pochissimo in stagione

 

Torino-Sampdoria: formazioni ufficiali

Torino (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Rossettini, Carlao, Avelar; Acquah, Baselli; Iago, Boyé, Ljajic; Belotti. All: Sinisa Mihajlovic

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Torreira, Praet; Fernandes; Quagliarella, Schick. All: Marco Giampaolo

Torino-Sampdoria: probabili formazioni e prepartita

Due sconfitte consecutive con le stesse modalità, prima il vantaggio e poi la rimonta avversaria, nel corso della stagione il marchio di fabbrica della banda di Marco Giampaolo e ora un bruttissimo modo di chiudere una stagione fino a qualche settimana fa entusiasmante. Ora un nuovo impegno per la Samp, in uno stadio non fortunatissimo in termini di risultati. Non ci si può però basare sui precedenti, quello che conta è la gara di stasera e a come i ragazzi in blucerchiato l’affronteranno. Probabili formazioni che per quanto riguarda il Doria dovrebbero avere poche variazioni: in porta ci sarà per un’altra gara Christian Puggioni con davanti a sé la retroguardia composta da BereszynskiSilvestreSkriniar e col solito ballottaggio a sinistra fra ReginiPavlovicDodô. Da quella parte agirà probabilmente uno fra Iago Falque o Boyé, servirà grande attenzione difensiva, ragion per cui il mister potrebbe optare per Capitan Regini. A centrocampo torna a disposizione Linetty, che dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Barreto, non convocato per la sfida di stasera, con lui dovrebbero giocare Dennis Praet e Lucas Torreira. Sulla trequarti possibile cambio con Ricky Alvarez che potrebbe scalzare Bruno Fernandes, in avanti invece conferme per SchickQuagliarella, che torna a Torino per la prima volta da ex: l’ultima volta in maglia granata realizzò una doppietta, la speranza è di vedere la stessa prestazione ma a maglie invertite.

Per il Toro di Sinisa Mihajlovic invece formazione che dovrebbe essere il 4-2-3-1: in porta Joe Hart davanti a lui ZappacostaRossettiniCarlao e Avelar, centrocampo molto fisico con AcquahBaselli e fronte offensivo ricchissimo di talento con IagoLjajicBoyé a supporto di Andrea Belotti, alla ricerca del titolo di capocannoniere di questo campionato.

Torino (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Rossettini, Carlao, Avelar; Acquah, Baselli; Iago, Boyé, Ljajic; Belotti. All: Sinisa Mihajlovic

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Torreira, Praet; Fernandes; Quagliarella, Schick. All: Marco Giampaolo

Nella conferenza stampa della vigilia, Sinisa Mihajlovic ha parlato così della sfida: «Non dobbiamo pensare al derby, ma solo alla Sampdoria. Con il modulo che stiamo applicando adesso copriamo meglio il campo e di conseguenza giochiamo anche meglio: però come ho sempre detto quello che conta è l’atteggiamento con cui si scende sul terreno di gioco. La cosa più difficile per un allenatore è quella di entrare nella testa dei propri calciatori: oggi in Italia sono quasi tutti eccellenti nell’allenare la tattica, la differenza la può fare la convinzione. Vogliamo battere la Sampdoria e staccarla per il nono posto. Se avessimo avuto un pizzico di fortuna in più avremmo potuto avere sette-otto punti in più. Il Toro è più forte di tutte le squadre che precede in classifica e lo dobbiamo dimostrare staccandole di più punti. Sappiamo anche che però domani con la Sampdoria non sarà una sfida semplice. Sono rimasto molto legato ai colori blucerchiati, ma sono convinto che siamo più forti di loro e domani dobbiamo dimostrarlo battendoli».

Marco Giampaolo invece introduce così la gara: «Il Torino vuole vincere, noi vogliamo vincere: è giusto che sia così, siamo in un momento di campionato dove ci troviamo appaiate, ci stiamo giocando la possibilità di essere la migliore dopo le grandi. Questo può essere uno stimolo importante per vedere dalla squadra una partita intensa, giusta, caratteriale. Chiaro che avendo perso le ultime due, il tutto ci riconduce a parlare di stimoli inferiori rispetto all’avversario. L’ultima partita non è stata giocata male, non siamo rimasti attaccati al risultato, è una sottolineatura: questo non vuol dire che le prossime cinque debbano rispettare quel tipo di clichè. Il Torino è una squadra costruita per stare lì, in centrocampo ha giocatori forti e stessa cosa si può dire dell’attacco: è una squadra che gioca con mentalità europea, cerca di imporre il suo calcio, cerca di non buttare mai via la palla. Abbiamo la possibilità di misurarci con una squadra forte. Dobbiamo mettere nel cassetto dell’esperienza quello che abbiamo imparato da queste sconfitte». 

Torino-Sampdoria: i precedenti

Sono 57 i precedenti a Torino fra Toro e Sampdoria, con un bilancio ampiamente in favore dei granata che guidano con 33 vittorie contro le sole 10 affermazioni blucerchiate, 14 invece i pareggi. Computo dei gol sempre in favore dei padroni di casa che guidano con 96 reti segnate contro le 55 realizzate dalla Samp. Ultimi 10 confronti a Torino sono stati in linea con la tendenza storica: 5 vittorie del Torino, l’ultima nella scorsa stagione per 2-0 con la doppietta dell’allora granata Fabio Quagliarella. 3 invece le vittorie blucerchiate, una nella Coppa Italia 2004/05 per 2-0 con le reti di DoniKutuzov, mentre le altre arrivarono in Serie A, per 3-1 nel 2008/09 con i gol di PazziniSammarcoCassano, e la più recente nella stagione 2013/14 con uno 0-2 firmato da Stefano Okaka e Manolo Gabbiadini che realizzò uno splendido calcio di punizione. Ultimo pareggio invece lo 0-0 della stagione 2012/13.

Torino-Sampdoria: l’arbitro della sfida

Ad arbitrare la sfida dell’Olimpico sarà il signor Davide Massa della sezione di Imperia: i precedenti, per quanto riguarda la Sampdoria, il direttore di gara ha diramato le controversie in sei partite: nessuna vittoria, tre pareggi e tre sconfitte, recita il suo personale ruolino di statistiche. C’è anche un Torino-Sampdoria nei suoi precedenti, partita finita 2-1 in favore delle squadra granata con le reti di Antenucci e Meggiorini, mentre per la Sampdoria il solo Juan Antonio. È stata la partita con più gialli ai danni dei blucerchiati (5 contro 2); riguardo la statistica dei rigori l’arbitro Massa ha concesso un unico tiro dagli undici metri ai blucerchiati, nella partita contro il Cagliari del 2013/2014. A spuntarla fu il Cagliari con la tripletta di Ibarbo, il calcio di rigore venne realizzato da Maxi Lopez e procurato da Eder. Il Torino è, invece, la squadra più arbitrata dall’imperiese: 15 partite, otto vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte nel suo ruolino personale. La statistica dei rigori recita ben tre tiri dagli undici metri con Massa di Imperia: in Cesena-Torino, in Atalanta-Torino e l’ultimo, recente, nella partita pareggiata per 1-1 contro la Lazio di Inzaghi nello scorso campionato. Non è un arbitro avaro con i cartellini: 32 gialli estratti ai danni dei giocatori granata, in un occasione (la gara persa dal Torino contro il Napoli nel 14/15) anche due rossi diretti.

Torino-Sampdoria streaming: dove vedere la partita

La partita sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport (canali 201 e 209 per il Super HD) e su Mediaset Premium, oltre che in streaming su app iOS, Android e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go Premium Play.

Articolo precedente
Pagelle Torino-Sampdoria 1-1: baluardo Silvestre, Regini che disastro
Prossimo articolo
QuagliarellaTorino-Sampdoria, Quagliarella e i fischi dei tifosi: «Complimenti»