Torino-Sampdoria, Quagliarella e i fischi dei tifosi: «Complimenti»

Quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

Torino-Sampdoria, Fabio Quagliarella era uno degli ex di questa partita e alla sua uscita dal campo è stato sommerso dai fischi: il rammarico dell’attaccante

Non se lo aspettava Fabio Quagliarella: essere coperto di fischi, nel momento in cui ha abbandonato il campo di gioco, sostituito da Djuricic. Non se lo aspettava e la sua reazione è stata chiaramente di stupore misto a dispiacere. Quagliarella, un giocatore che ha sempre portato rispetto a tutte le tifoserie di cui ha vestito la maglia, lui che non ha mai esultato ai gol realizzati contro di queste. Oggi ha visto quello che era il suo pubblico tributargli una marea di fischi, senza motivo apparente non avendo neppure segnato. Lasciando il terreno di gioco, ripreso dalle telecamere, le sue parole sono state rivolte proprio agli spalti coperti dai tifosi granata: «Beh, complimenti» la sua unica affermazione scuotendo la testa. Un atteggiamento discutibile quello dei tifosi del Torino, visto quello che Fabio Quagliarella ha raccontato della sua carriera, così condizionata dalla questione relativa allo stalker, ma soprattutto in relazione a quanto Quagliarella ha fatto con la maglia del Torino addosso: 109 gare, 32 reti, 7 assist, per un totale di 7.700 minuti di gioco e che attualmente la squadra con cui ha disputato più gare.

Articolo precedente
convocati Torino-SampdoriaTorino-Sampdoria 1-1: pagelle e tabellino
Prossimo articolo
baselli torinoBaselli non ci sta: «La Samp ha fatto due tiri e ci ha punito»