Torreira: «Non molliamo mai, li abbiamo aggrediti»

torreira
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria riesce a vincere dopo essere andata sotto di un gol contro un Bologna che, nel secondo tempo, si limita a difendersi dalle incursioni offensive della Sampdoria. Torreira in zona mista commenta il match

La Sampdoria riesce a vincere dopo essere andata sotto di un gol, realizzato da Dzemaili nel primo tempo. Il rigore, realizzato da Muriel, semplifica la vita ai blucerchiati perchè il Bologna si scioglie come neve al sole e al resto pensa un sempre più decisivo Patrick Schick. Intervenuto in zona mista al termine del match, Lucas Torreira commenta la partita giocata tra le mura dello stadio Luigi Ferraris: «Siamo una squadra che non molla mai e che anche se prende un gol continua a giocare, come fatto oggi e tutte le volte che subiamo gol. Dopo il pareggio si sono aperti gli spazi e quindi li abbiamo aggrediti. Ovviamente quando troviamo le squadre che si coprono soffriamo un po’ perché noi abbiamo bisogno di trovare spazi, ma alla fine sono arrivati e quindi siamo venuti fuori. Noi scendiamo in campo sempre con la stessa mentalità, con le piccole e con le grandi: vincere col Bologna è stato importante e abbiamo fatto tre vittorie consecutive molto importanti. Cambia molto averne fatte tre, perché mancava da un po’ questo periodo, venivamo da una serie di partite non ottime, mentre adesso questi nove punti ci fanno lavorare con più calma. I cambi sono un’alternativa in più, loro sono arrivati che erano molto freschi e ci hanno dato una grande mano. Ringrazio i tifosi per il sostegno: sono molto contento qui e voglio pensare solo alla Sampdoria»

Articolo precedente
donadoni bolognaDonadoni: «Furiosi per il rigore. Fossimo stati la Juve…»
Prossimo articolo
Donadoni: «L’arbitro ha sbagliato sul rigore»