Trustee, guardiano e procedure: come funziona un trust

Iscriviti
ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il trust è regolato dalla legge del Jersey e ha delle figure e delle procedure fondamentali: chi sono il trustee, il guardiano e il beneficiario

Il trust è un istituto giuridico anglosassone che ha come fine la realizzazione di un obiettivo deciso dal costituente. I soggetti principali di un trust sono: il trustee, che ha il dovere di amministrare, gestire e disporre dei beni inseriti nel trust; il beneficiario, che è il soggetto nei confronti del quale vengono amministrati i beni e il conferente che si spoglia della proprietà dei beni inseriti nel trust trasferendoli al trustee.

LEGGI ANCHE – Sampdoria inserita nel trust Rosan: tutti i dettagli

Nel caso della Sampdoria, il ruolo di trustee sarà svolto da Gianluca Vidal, commercialista di Massimo Ferrero che è il conferente. Caratteristica principale del trust è il vincolo di scopo, che il trustee deve raggiungere in un arco temporale così come posto nell’atto istitutivo del trust stesso. Nel caso della SportSpettacolo il vincolo di scopo è relativo alla creazione di finanza esterna per le procedure di concordato. A controllare che il trustee agisca correttamente vi è un guardiano, nominato da costituente.