Ulivieri rassegnato: «Coronavirus? Non resta che adeguarci»

stipendi allenatori
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie A chiede normalità, ma Ulivieri frena: «Sono i Governi a decidere, affidiamoci agli esperti e alle autorità»

Situazione caotica in Serie A, fra rinvii e scenari poco chiari sul da farsi, in attesa di nuove indicazioni dal Governo. I club chiederanno di tornare a giocare regolarmente nel Consiglio Federale che avrà inizio fra pochi minuti a Roma, ma Renzo Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, ha spiegato come il potere decisionale sia limitato in questo caso.

«Prima viene quello che decidono i governi, i governatori delle regioni e i sindaci, a noi non resta altro che adeguarci. Quello che posso pensare o decidere io non conta nulla. Io mi intendo di tattiche, per quanto riguarda la salute bisogna affidarsi ai medici, agli esperti e alle autorità», ha ribadito all’ANSA.