Umiltà, entusiasmo e consapevolezza: Samp, con la Juventus per giocartela

© foto Valentina Martini

Sampdoria, contro la Juventus senza paura: umiltà, consapevolezza ed entusiasmo le armi da sfruttare per affrontare i bianconeri

Il Derby della Lanterna giocato contro il Genoa ha dato una chiara risposta alla Sampdoria: la squadra di quest’anno, se continuerà a giocare in questo modo e a seguire il proprio allenatore, potrà dire davvero la sua anche per quanto riguarda le zone nobili della classifica. Le possibilità di disputare un’ottima annata, infatti, passano anche e soprattutto dall’affermazione in gare difficili, a livello di gestione della partita e a livello caratteriale. Partite come il derby, appunto, o come la prossima che attende i blucerchiati, contro la Juventus. Affrontare la squadra campione d’Italia potrà dare ulteriormente la misura del valore di questa Sampdoria, che ha sicuramente i mezzi per mettere in difficoltà la banda guidata da Allegri, una corazzata che in questa stagione ha iniziato a mostrare qualche crepa in zona difensiva.

Ecco allora che, come ha affermato Pradé nel post partita del derby, la Sampdoria non dovrà nascondersi, consapevole dei suoi punti di forza e di poter mettere in difficoltà la Juventus. Le armi da sfruttare dovranno essere certamente l’organizzazione tattica ma anche l’entusiasmo della stracittadina vinta, che sarà certamente amplificato da un “Ferraris” gremito per spingere Quagliarella e compagni a fare l’impresa. Entusiasmo e consapevolezza dei propri mezzi, ma anche l’umiltà di non sentirsi invincibili, di non specchiarsi troppo e di non piacersi eccessivamente, perchè i campioni d’Italia non perdoneranno alcun errore. Queste saranno le armi che la Sampdoria dovrà sfruttare per poter dire la sua contro i bianconeri, perché, come ha ricordato ancora Pradé, l’obiettivo è sempre e solo uno: vincere.