La Sampdoria va di corsa: «Otto chilometri ad allenamento»

allenamento sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bereszynski sulla preparazione fisica della Sampdoria: «Massimi livelli, otto chilometri ad allenamento»

Il riscatto della Sampdoria, dopo un inizio di stagione catastrofico sotto la guida di Eusebio Di Francesco, passa anche dalla preparazione fisica che Claudio Ranieri esige dai suoi giocatori: «Corriamo otto chilometri in ogni allenamento, che è quasi uguale a quanto corriamo in partita», racconta il terzino blucerchiato Bartosz Bereszynski a sport.pl.

«La preparazione fisica – dinamica, forza e velocità – deve essere ai massimi livelli. Lo associo all’intensità della Premier League. Ranieri ha rinunciato un po’ alle sue tattiche. Innanzitutto, si è concentrato sulla difesa. Siamo tornati a giocare a quattro. Anche il centrocampo è un po’ più ampio, con Linetty e Jankto che corrono ai lati. Di fatto sono centrocampisti, ma fanno bene in quella posizione: le prove sono i gol arrivati contro il Brescia. Per lui dobbiamo mostrare disciplina, impegno e preoccupazione per non commettere errori stupidi. Ciò ha portato a risultati migliori».