Verso Juve – Samp: Regini, l’ultimo dei “Marottiani” in campo

Regini
© foto www.imagephotoagency.it

Vasco Regini ha vinto da capitano il Derby della Lanterna. Una bella soddisfazione se torna alla mente la scena che lo vide protagonista in un passato derby dove la guida tecnica era affidata a Sinisa Mihajlovic. All’epoca aveva commesso un fallo che l’ex tecnico serbo non aveva particolarmente apprezzato, fallo che aveva regalato una ghiotta opportunità da gol ai rossoblù. Ma quella è storia, ora bisogna vivere il presente. E il presente è la Juventus, contro cui la Sampdoria deve giocare l’infrasettimanale.

Tra i corsi e ricorsi c’è pure un piccolo fatto. Una curiosità da tenere presente: Regini, Palombo e Eramo sono gli ultimi tre dell’epoca Marotta. Regini, di questi, è l’unico che sta vedendo regolarmente il campo. E che in campo scenderà nuovamente contro i bianconeri, probabilmente indossando di nuovo la fascia da capitano. Merito della sua maturazione e del suo sacrificio: il suo ruolo sarebbe il centrale, dove quest’anno è riuscito ad esprimersi meglio, poi gli infortuni lo hanno costretto a spostarsi di nuovo sulla fascia. Come riporta la Gazzetta dello Sport, ora è il momento di far vedere che la fiducia di Mister Giampaolo nel dargli la fascia di capitano è più che ripagata, mettendo in campo una prestazione di sacrificio e attenzione in attesa di poter ritornare a coprire il suo ruolo di centrale difensivo che preferisce.

Articolo precedente
Quagliarella: «Se Muriel mi starà accanto farà molti più gol»
Prossimo articolo
Scudetto sampdoriaDerby, è una doppia vittoria: raccolti quasi 40.000 euro per il Centro Italia