Verso Samp-Frosinone: il punto sugli infortunati

© foto Valentina Martini

Torna Praet, squalificato Murru: Barreto e Sala ancora ai box. Il punto sugli infortunati in casa Sampdoria e Frosinone alla ripresa degli allenamenti

Marco Giampaolo aspetta e spera, ma dall’infermeria della Sampdoria non sembrano arrivare buone notizie. Nel match contro il Napoli, complice la squalifica di Dennis Praet, il tecnico doriano ha dovuto fare di necessità virtù, schierando dal primo minuto Jakub Jankto e Karol Linetty. Una situazione non ottimale, aggravata dal non avere la possibilità di effettuare cambi a causa dell’assenza prolungata di Edgar Barreto. Dal match contro il Torino, partita in cui il paraguaiano si è infortunato, sono passati tre mesi. A dicembre sembrava che il rientro potesse essere imminente, ma è arrivato un nuovo stop per il riacutizzarsi del problema muscolare. Oggi la Sampdoria riprenderà gli allenamenti in vista del match contro il Frosinone, ma Giampaolo non potrà contare su Barreto e Jacopo Sala.

I due proseguiranno con il loro percorso riabilitativo nella speranza che tornino a disposizione per il match contro l’Inter in trasferta a “San Siro”. Situazione che, nel caso del non recupero di Sala, vincolerà Giampaolo alla scelta di Junior Tavares al posto dello squalificato Nicola Murru. Anche in casa del Frosinone lista di giocatori infortunati è molto lunga. Lorenzo Ariaudo resta da valutare, Nicolò Brighenti ha patito una distrazione muscolare e il suo rientro è previsto per la fine di febbraio. Stessa sorte per Federico Dionisi, fuori dalla fine di agosto per la rottura del legamento crociato, che rientrerà a inizio marzo. Tegola anche per Stefan Simic, fermo per un trauma contusivo-distrattivo al polpaccio destro. Chiude l’elenco Paolo Ghiglione, che per la distrazione del bicipite femorale dovrà rimanere fuori almeno un mese.