Vialli progetta la nuova Samp. E chiama Mancini

mancini vialli
© foto www.imagephotoagency.it

Vialli al lavoro per la nuova Sampdoria tra incontri e aggiornamenti costanti: Mancini lo consiglia via telefonica

Con la definitiva uscita di scena da parte del fondo Aquilor, il gruppo Vialli si ritrova ormai solo e con la strada spianata verso un tanto atteso acquisto della Sampdoria. Il closing dovrebbe arrivare entro fine agosto – decisivo l’intervento, anche economico, di Edoardo Garrone – ma nel frattempo quella che sarà la nuova dirigenza sia sta già dando da fare per rendere meno brusco il passaggio di mano della società.

Secondo quanto svelato svelato da Il Secolo XIX, sia Vialli che Fausto Zanetton – prossimo direttore generale blucerchiato e co-fondatore della piattaforma Tifosy con l’ex bomber doriano – vengono informati quotidianamente su quello che succede all’interno del club e anche sulle operazioni di mercato in corso. Oltre ad aver già espresso pareri in merito, suggerendo profili da prendere in considerazione, da ambienti londinesi si apprende come Vialli abbia anche già organizzato incontri e cene con manager, procuratori e consulenti. A consigliarlo, però, non è un nome sconosciuto, bensì l’altro Gemello del gol nonché ct dell’Italia Roberto Mancini: i due intrattengono frequenti contatti telefonici e si scambiano pareri su come dovrà essere la nuova Sampdoria. Un’accoppiata che in passato ha già fatto faville.