Vialli ricorda Wembley: «Era diventata un’ossessione»

cessione vialli
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex attaccante della Sampdoria Vialli ricorda l’ossessione per la Coppa dei Campioni persa a Wembley e poi vinta con i bianconeri

Gianluca Vialli torna a parlare, dopo diversi mesi di silenzio, ai taccuini de La Repubblica. L’ex bomber della Sampdoria ammette che l’unico dispiacere in carriera è stato aver perso a Wembley in Coppa dei Campioni, ma il trofeo è poi arrivato con la maglia bianconera.

«Era la mia ultima gara con la Juventus, volevo togliermi l’ossessione: nell’ultima con la Sampdoria, il trofeo l’avevo perso. Io so cosa proverebbero Chiellini, Buffon e Bonucci se ci riuscissero»