Alvarez, il transfer slitta: ci sarà col Bologna

© foto www.imagephotoagency.it

Continua la telenovela legata a Ricky Alvarez. Il suo destino in blucerchiato sembrava essere certo e immediato, poiché preso da svincolato mentre si allenava con l’ex club Velez, ma si sta rivelando complesso a causa di intrecci burocratici tra Sunderland e Inter: gli inglesi che non hanno intenzione di pagare il riscatto di 11 milioni e un transfer mancante che non permette al giocatore di poter scendere in campo.

 

La scadenza prevista era martedì notte, adesso però la palla è passata alla FIFA che prenderà in carico la questione soltanto a partire da giovedì 21 gennaio. Difficile, come riporta il Secolo XIX, veder figurare Alvarez nella lista dei convocati per la sfida interna al Napoli. Certa invece sarà la sua presenza in campo contro il Bologna, considerando praticamente definita la questione del transfer provvisorio in due settimane lavorative. Il contratto che, tuttavia, la Samp ha fatto firmare al trequartista argentino vale solo per sei mesi, nonostante sia in essere un accordo per i prossimi tre anni: resta da capire come finirà la vicenda tra i club prima citati perché, qualora la società inglese dovesse pagare quanto pattuito, il cartellino di Alvarez diventerebbe di proprietà è un suo trasferimento a Genova non sarà gratuito.

Condividi
Articolo precedente
Avellino, piace Bonazzoli. Il Bari attende Rocca
Prossimo articolo
Carpi, prima volta per Montella