Anche l’Udinese pensa a Osti per il dopo Giarretta

© foto www.imagephotoagency.it

L’Udinese, al pari della Sampdoria, non ha fatto un campionato da bacheca dei ricordi. Per questo motivo in casa Pozzo è partita la rivoluzione per arrivare al prossimo campionato pronti e agguerriti. Se la casellina del tecnico è stata spuntata, arriva Beppe Iachini, quella del direttore sportivo è ancora bianca. 

 

A Cristiano Giarretta la scelta di non continuare il rapporto di lavoro era già stata comunicata e pare che potrebbe approdare alla corte di Zamparini per affiancare il consulente Gianni Di Marzio. Intanto Gino Pozzo valuterà chi sarà il sostituto di Giarretta: Pradè è in scadenza di contratto e non resterà alla Viola, al suo posto Pantaleo Corvino che si libererà dall’accordo estivo con il Bologna. Ma Pradè non sarà l’unico a fare un viaggio in Inghilterra, dove è previsto l’incontro con Gino Pozzo occupato a seguire da vicino anche il Watford, anche Carlo Osti nonostante l’accordo con la Sampdoria potrebbe voler cambiare aria. IL terzo della lista potrebbe essere Nicola Salerno, come riporta il Messaggero, già consultant del Watford.

Condividi
Articolo precedente
Muriel perde la vetrina della Copa America, difficile rientrare dell’investimento per la Samp
Prossimo articolo
Montella-Pradè: un tandem possibile da ricreare