Bacca: «Rabbia per il cambio? Stavamo perdendo e volevo aiutare la squadra»

bacca
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, Carlos Bacca dopo la sostituzione di ieri contro la Samp: «Mi scuso per la reazione, ma volevo rimanere in campo e aiutare la squadra»

Se all’andata era riuscito a trafiggere Viviano proprio negli ultimi minuti, approfittando di una dormita della difesa blucerchiata, Carlos Bacca ieri non si è quasi visto in campo. La retroguardia di mister Giampaolo lo ha arginato bene e ha evitato che il bomber colombiano si rendesse pericoloso, tanto da costringere Vincenzo Montella a richiamarlo in panchina e inserire il più fresco Lapadula che, se non fosse stato per un miracolo del numero 2 doriano, avrebbe firmato la rete del pareggio. Bacca non ha preso bene la sostituzione ed è stato ripreso dalle telecamere ad inveire contro qualcuno da bordocampo, ma oggi sono arrivate le scuse: «Non ho nessun problema con il mister – chiarisce subito -, mi sono arrabbiato perché stavamo perdendo 1-0 e volevo rimanere in campo per aiutare la squadra. Questa mattina ci siamo parlati: ho sbagliato, devo rispettare sempre le sue decisioni. Per scusarmi ho parlato ai miei compagni e ho deciso che offrirò a tutti una cena, perché questa è una squadra unita. Ora penso solo alla prossima partita contro il Bologna – conclude Bacca a MilanTV – è importante avere subito un’altra opportunità».

Condividi
Articolo precedente
giampaolo sampdoriaGiudice Sportivo: Samp al completo per il Bologna
Prossimo articolo
bonazzoli SampdoriaSerie B: Bonazzoli segna, Ivan ancora out