Osti analizza il mercato: «Costruita una Sampdoria competitiva»

Osti Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo della Sampdoria commenta il lavoro svolto per regalare a Giampaolo una rosa completa e ricca di qualità

La Sampdoria ha chiuso l’estenuante campagna acquisti con il botto, completando due operazioni di assoluto valore per rinforzare la rosa. Nonostante il ritardo nell’acquistarlo, Duvan Zapata era l’obiettivo principale per l’attacco, come sottolineato da Carlo Osti: «Era il sogno, devo ringraziare il presidente Ferrero per lo sforzo fatto. Ha vinto il braccio di ferro con De Laurentiis, è stato molto bravo. È diverso da Muriel per qualità tecniche, ma a noi interessano gli stimoli. Abbiamo trovato un giocatore che ha voluto fortemente venire a Genova, si è esposto per noi. Le motivazioni, in questo caso, sono più importanti di qualsiasi altra cosa».

Il direttore sportivo blucerchiato fa, poi, un’analisi generale sul lavoro svolto: «Sarà il campo a giudicare il nostro mercato, ma siamo convinti di aver costruito una squadra competitiva, aggiungendo qualità ulteriori. Non ci poniamo obiettivi, la Sampdoria deve cercare di vincere ogni partita al massimo delle proprie possibilità. La stagione è lunga e difficile, seppur presenti un campionato equilibrato. Siamo partiti bene, dovremo continuare meglio. Giampaolo è una sicurezza – ammette Osti ai microfoni di Primocanale, continuerà con successo il progetto di organizzazione e diffusione delle conoscenze ormai acquisite da quasi tutti i componenti del gruppo. Siamo soddisfatti».

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria RosaAcademy, Bono confessa: «Impossibile non tifare per la Samp»
Prossimo articolo
Andersen SampdoriaAndersen a valanga su Krapikas che… non c’è!