Caos Argentina: Olimpiade a rischio, Correa in ritiro con la Samp?

© foto www.imagephotoagency.it

Joaquin Correa non sarà sicuramente contento di sapere che la sua prima Olimpiade con la Nazionale Argentina potrebbe saltare. Il trequartista della Sampdoria era stato inserito dal ct Martino nella lista dei 23 giocatori destinati a partire alla volta di Rio de Janeiro, ma ora la situazione è molto instabile: a causa dei veti imposti dalle squadre di club, tanti giocatori (su tutti i gioielli Paulo Dybala e Mauro Icardi) saranno costretti a dare forfait e a lasciare l’Albiceleste sguarnita, mettendo così a rischio la partecipazione.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, al raduno si sarebbero presentati soltanto in nove, e per questo il Tata Martino ha rassegnato le dimissioni. Così, oltre a non avere i numeri sufficienti per partecipare ai giochi olimpici, l’Argentina perde anche il suo tecnico. «C’è il 50% di possibilità di non presentarci ai Giochi. Il calcio è un settore molto importante per tutto il paese – ha tuonato Gerardo Werthein, presidente del Comitato Olimpico argentino – ed è una vergogna che oggi non ci sia una squadra per presentarci all’Olimpiade».

Nonostante tutto, alla Sampdoria e a Marco Giampaolo non dispiacerà poi così tanto questa notizia poichè, se realmente Correa e compagni non volassero in Brasile, El Tucu sarebbe regolarmente a disposizione del nuovo tecnico e potrebbe così prendere parte a tutto il ritiro estivo, senza contare il turno eliminatorio di Coppa Italia e la prima giornata di campionato: in caso contrario, le Olimpiadi lo impegnerebbero dall’11 luglio (data di inizio degli allenamenti con la Nazionale) fino al 21 agosto (data di chiusura della manifestazione). 

Certo, sarebbe un’esperienza importante per la sua crescita personale, ma i blucerchiati avranno bisogno di giocatori pronti ad affrontare da subito la prossima stagione e, non avendo il tempo di conoscere il nuovo allenatore e le sue idee, difficilmente Correa potrà essere uno di questi lasciando per più di un mese la Sampdoria.

Condividi
Articolo precedente
Argentina, il ct Martino saluta: le Olimpiadi sono a rischio
Prossimo articolo
Modena, il nuovo tecnico è l’ex Samp Pavan