Cassano in partenza? C’è… San Marino

© foto www.imagephotoagency.it

Il mercato della Sampdoria deve ancora decollare, ma già si sa che uno dei problemi che il Ds Osti si troverà a gestire sarà quello dell’abbondanza di trequartisti o presunti tali che la società blucerchiata ha in organico: sì, perchè se Alvarez dovesse accettare il rinnovo triennale proposto da Ferrero e se la trattativa per Suarez dovesse andare in porto, nel ruolo di trequartista/seconda punta ci sarebbe una notevole abbondanza. Ecco perchè qualcuno dovrà forzatamente partire.

Uno dei maggiori indiziati, come noto, è Antonio Cassano: il 99 non intende vivere un’altra stagione da comprimario, vuole anzi giocare gli ultimi anni della sua carriera da titolare, una cosa che Montella non gli può garantire. Se nei giorni scorsi si è parlato di possibili destinazioni in Serie A – Atalanta, Bologna, Sassuolo -, è di oggi la notizia che il San Marino, club che sarà impegnato nei preliminari di Champions League, abbia l’intenzione di provare a convincere il talento di Bari Vecchia a trasferirsi al Tre Penne. A confermare la notizia è Maurizio Di Giuli, Ds del club, il quale alla Gazzetta dello Sport, fra il serio e il faceto, ha confidato che un tentativo verrà fatto per davvero.

Indubbiamente, resta però difficile pensare che il tentativo del club sanmarinese vada a buon fine, anche se le proposte improbabili da parte di piccoli club per arrivare ai grandi campioni sembra stiano diventando sempre più all’ordine del giorno: basti pensare a ciò che il Rot-Weiss Oberhausen, squadra di quarta serie tedesca, ha offerto ad Ibrahimovic per convincerlo a vestire la propria maglia: lo stadio intitolato a suo nome e il titolo di re.

Condividi
Articolo precedente
Accadde oggi: Pozzi-goal, la Samp torna in Serie A
Prossimo articolo
30 anni di Struppa ’86: il 16 luglio la festa