Ferrero: «Altri due rinforzi per Montella. Squalifica di Sarri? Due pesi, due misure»

© foto www.imagephotoagency.it

E’ un Massimo Ferrero deluso e stupito, quello che ha parlato poco fa ai microfoni di SampTV. Deluso da una sentenza ingiusta, che ha punito le offese di Sarri (riferite a Mancini dopo l’incontro in Coppa Italia) con solo due giornate di squalifica dalla competizione: «Qua fanno due pesi e due misure, come direbbe mio nonno. Io ho fatto un errore geografico (la battuta su Thoir, ndr) e mi hanno dato 50 anni, lui ha detto di tutto e gli hanno dato due giornate. Ma il calcio fa differenze o siamo tutti figli di Dio?».

Sul fronte mercato, il presidente sembra fiducioso e promette altri rinforzi per affrontare al meglio il girone di ritorno: «La gente si dimentica che con Alvarez siamo stati molto rapidi, l’abbiamo corteggiato e abbiamo fatto tutto bene, ma è la FIFA che ci ha concesso tardi il transfer, non si capisce perchè, comunque questo è il calcio. Adesso è arrivato Dodô e vediamo di far arrivare un altro paio di elementi per far contento il mister».

Per concludere, una battuta sulla prossima sfida che attende i blucerchiati, di turno contro la capolista del campionato: «Domenica ce la dobbiamo giocare con il Napoli, i miei ragazzi devono capire che se ci si mettono non ce n’è più per nessuno».

Condividi
Articolo precedente
UFFICIALE – Dodô è un giocatore della Sampdoria
Prossimo articolo
In uscita Rocca: il Lanciano vuole anche lui