Giampaolo in conferenza: «Brava la squadra. Arriviamo al derby in ottime condizioni»

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La conferenza stampa di Marco Giampaolo al termine del match giocato a Marassi contro il Pescara. Il tecnico analizza la prestazione della sua squadra in particolare mettendo in luce quali sono i punti di forza dei suoi ragazzi in vista del Derby della Lanterna

Continua la striscia positiva dei blucerchiati fra le mura amiche. Con questa vittoria la squadra di Marco Giampaolo si lancia al nono posto in classifica in attesa delle altre partite. Decisivo ancora una volta Fabio Quagliarella, terzo gol consecutivo, e il solito Patrick Schick che sigla ancora da subentrato. Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, commenta in conferenza stampa: «La differenza l’ha fatta la pazienza di non snaturarsi, di muovere palla, di non cadere nella difesa densa del Pescara. La squadra è stata brava a continuare a muovere, come nel secondo tempo, una soluzione la trovi. Questo ci ha messo nella condizione di prenderci qualche rischio, con Sala e Pavlovic molto alti, avevamo spazio per buttare la palla. Stiamo lavorando a soluzioni diverse e alcune cose vanno assimilate, vanno capite, come alzare i terzini. Dobbiamo avere soluzioni alternative che ci facciano giocare in ampiezza oltre che tra le linee. Cercare di trovare lo spazio per verticalizzare. La squadra è stata brava a fare questo. Luis è in grado di crearsi una giocata perché è un calciatore imprevedibile. Fabio ha fatto una partita straordinaria nelle due fasi. Il controllo di Schick forse è stato più pregevole del gol stesso. Bruno ha dato due assist e ha la sensibilità di rubare il tempo agli avversari. Con il Pescara è la prima volta che vinco in Serie A. Il Pescara di Oddo praticava più possesso, più qualità, Zeman gioca forse più in verticale. Ho cominciato a pensare al derby un secondo dopo che è finita la partita. Ci arriviamo forse nella condizione migliore, con una buona striscia di risultati, anche con una vittoria. Sono convinto che dal punto di vista emozionale il derby si prepara da solo. Cercheremo di prepararlo al meglio sul piano tecnico e tattico. Ci arriviamo bene, mi hanno detto che sono tanti anni che in Serie A non si vince il derby sia all’andata che al ritorno, dobbiamo sfruttare la chance per passare alla storia».

Condividi
Articolo precedente
Fernandes SampFernandes: «Il derby è una partita a parte. L’importante è vincerlo»
Prossimo articolo
Sampdoria salaSala: «Ci prepareremo per arrivare al derby al meglio»