I “tifosi della Sud” alla società: «Promesse non rispettate, e ora si rischia la B»

© foto www.imagephotoagency.it

Sono sempre di più i tifosi blucerchiati che, di fronte alle insistenti notizie di pesanti movimenti in uscita dalla società, storcono il naso. Tutti quegli indizi che portano, su tutte, alle partenze di Eder, miglior marcatore della squadra doriana, e di Zukanovic, uomo di spessore per la difesa della Samp, hanno scatenato la rabbia di molti sostenitori, che viene espressa in queste ore non soltanto attraverso i social network.

Un foglio di lamentele, indirizzato sia al Presidente Massimo Ferrero sia al resto della dirigenza del club, è stato infatti appeso questo pomeriggio all’entrata del “Mugnaini” di Bogliasco: poche righe, scritte al computer tutte in maiuscolo, che manifestano in modo molto diretto un dissenso profondo verso l’atteggiamento della società, che – agli occhi dei tifosi – sembra destinata a non mantenere alcune importanti promesse fatte.

Questo che segue è il contenuto della lettera, che reca la firma dei “tifosi della Sud”: «Data la situazione di classifica della Samp, sono state inopportune e vergognose le parole del Presidente, che ripetevano che non vendeva nessuno dei migliori giocatori, e che anzi li avrebbe comprati. Invece sappiamo come è finita: con la vendita di Eder e anche del bravo Zukanovic, avete preso in giro i tifosi che all’inizio del campionato hanno fatto l’abbonamento perché c’erano qesti giocatori! E ora si rischia la Serie B! Vergogna!!!».

Condividi
Articolo precedente
Ranocchia: «Ho voluto fortemente la Samp. Pronto per dare una mano»
Prossimo articolo
Sky – L’Inter blocca Soriano per giugno