Mamma Kownacki consiglia la Sampdoria al figlio: il retroscena

Sampdoria Kownacki
© foto Wikimedia Commons

Dawid Kownacki è molto legato alla madre e, a quanto pare, la donna ha avuto un ruolo importante per la decisione di approdare alla Sampdoria

La mamma è sempre la mamma. E Dawid Kownacki ha un legame molto stretto con la sua, tanto da essersela tatuata sul petto. Le mamme, si sa, vogliono solo il bene per i propri figli e la mamma di Kownacki sembra aver giocato un ruolo importante nella scelta della Sampdoria. È infatti la prima ad essersi convinta, come riportano i quotidiani polacchi, che la destinazione blucerchiata fosse la scelta migliore per il figlio: ambiente perfetto per crescere, città di mare dal clima salutare, due futuri compagni polacchi che possono aiutarlo nell’integrazione e che alla Sampdoria si sono trovati bene. Linetty e Bereszynski rappresentano due degli esempi migliori di come i giocatori polacchi possono integrarsi alla perfezione nel calcio italiano e per Dawid sarebbero un punto di riferimento importante, anzi determinante dal momento che non si troverebbe spaesato in una squadra dove nessuno parla la sua lingua. Tutte queste piccole cose hanno fatto la differenza nel cuore di mamma Kownacki che ha visto la Sampdoria come destinazione perfetta da accettare per un futuro importante nel mondo del calcio.

Condividi
Articolo precedente
Skriniar sampdoriaAmaro Skriniar, un addio difficile da digerire
Prossimo articolo
krapikas sampdoriaA. Donnarumma-Krapikas: l’ingaggio non fa il valore