Le probabili formazioni di Sampdoria-Cagliari

praet sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Le probabili formazioni di Sampdoria-Cagliari, gara in programma domani pomeriggio alle 15 al Ferraris: possibile l’impiego di Dodô e Barreto dal primo minuto fra i blucerchiati, per i rossoblù torna Ionita

Domani pomeriggio la Sampdoria affronterà al Ferraris il Cagliari: l’obiettivo dei sardi sarà quello di invertire il terribile ruolino di marcia in trasferta, che li ha visti cogliere un solo punto nelle ultime 9 uscite lontano dal Sant’Elia, mentre quello dei blucerchiati sarà di centrare la quarta vittoria di fila, un filotto di affermazioni consecutive che alla Samp non riesce da ormai quasi due anni. Andiamo allora a vedere quali potranno essere le scelte dei due tecnici in previsione della gara di domani, iniziando dagli ospiti rossoblù. Classico 4-3-3 con Rafael in porta, difesa che dovrebbe contare su Pisacane sulla sinistra, il veterano Bruno Alves e Capuano al centro e Isla a destra. A centrocampo i giochi sono ancora da fare del tutto, ma a spuntarla potrebbero essere Ionita e Padoin, entrambi di ritorno dai rispettivi infortuni, che andrebbero ad affiancare di Gennaro. In attacco ci sono invece più certezze, con Joao Pedro che supporterà la coppia-gol formata da Sau e Borriello.
Per quanto riguarda invece la Sampdoria, Giampaolo ha qualche dubbio da fugare, iniziando dalla difesa: posto che Viviano, Bereszynski, Silvestre e Skriniar sono certi del posto, il dubbio riguarda la fascia sinistra: la sostituzione di Regini all’intervello contro il Bologna aveva il sapore di una bocciatura per il difensore, e il fatto che la partita contro i sardi richieda una buona spinta sugli esterni potrebbe indurre il tecnico di Bellinzona a preferirgli PavlovicDodô. Saranno comunque dubbi che l’allenatore blucerchiato fugherà poco prima della partita. Per quanto riguarda il centrocampo, il rientro di Barreto dovrebbe consentire a Praet di spostarsi sul lato che predilige, il centro-sinistra. In cabina di regia, naturalmente, Torreira. Bruno Fernandes sembra ancora riuscire a difendere il posto da titolare nonostante abbia mostrato, nell’ultimo periodo, pile un po’ scariche: agirà alle spalle di Muriel e Quagliarella, con Shick pronto a subentrare nella ripresa.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Pavlovic, Silvestre, Skriniar, Bereszynski; Praet, Torreira, Barreto; Fernandes; Muriel, Quagliarella.
CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Pisacane, Alves, Capuano, Isla; Ionita, Di Gennaro, Padoin; Joao Pedro; Sau, Borriello.

Condividi
Articolo precedente
joma atalantaJoma, continua l’ascesa: vestirà anche l’Atalanta
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaGiampaolo: «Sarà una gara più complessa di Bologna: vogliamo dare continuità»