Schick, mistero risolto: la Sampdoria pretende il rispetto degli accordi

Schick Sampdoria
© foto Valentina Martini

La Sampdoria attende ulteriori visite mediche di Schick per l’idoneità totale: la Juventus, intanto, chiede il cambio della formula del trasferimento

Il polverone sollevato da un possibile problema fisico di Patrik Schick è presto spazzato via da una quasi certezza. Secondo quanto rivelato da Sky Sport, Sampdoria e Juventus stanno lavorando per risolvere ogni rallentamento burocratico e di tipo sanitario. Alla base c’è il completamento solo parziale delle visite mediche presso il JMedical, che hanno garantito al giocatore un certificato di idoneità provvisoria dalla validità di circa quattro mesi. Per ottenere l’idoneità totale, necessaria per disputare l’intero campionato di Serie A, Schick svolgerà nelle prossime ore altri accertamenti per far decadere ogni supposizione negativa circa il suo passaggio in bianconero. Un’operazione, inoltre, che rischia, di cambiare in quanto a sostanza: la Juve vorrebbe uno sconto economico sul pagamento totale del cartellino, che si aggira sui 30,5 milioni di euro pagabili in tre anni. La Samp resta ferma sulla sua posizione, la trattativa verrà portata a compimento secondo i dettagli del primo accordo. Filtra comunque ottimismo dopo l’incontro tra il duo Marotta-Paratici e l’agente Bruno Satin.

 

Condividi
Articolo precedente
Ferrari crotone sampdoriaSampdoria, che prepotenza: offerta irrinunciabile al Sassuolo per Ferrari
Prossimo articolo
Schick SampdoriaSchick blocca gli acquisti in entrata?