Schick: «Ho un unico obiettivo: fare gol, li conteremo alla fine»

schick sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Uno scatenato Patrick Schick trascina la Sampdoria alla vittoria, dopo il rigore calciato da Muriel è lui a realizzare la seconda rete del match. Intervenuto in zona mista commenta la gara fissando i suoi obiettivi personali

La Sampdoria esce dallo stadio Luigi Ferraris con tre punti che, per come si era messa la partita nel primo tempo, con il gol di Dzemaili, sembrano quasi impossibili da conquistare. Ma la Sampdoria non ha mollato e ha trovato nei suoi innesti in corso nuova linfa su cui puntare. E tra questi Patrick Schick, che si conferma essere quello che, in pochi minuti, può cambiare le partite. È un attaccante dal senso del gol innegabile e continua a trovare il modo di gonfiare la rete pur subentrato a secondo tempo inoltrato. Dopo il rigore di Muriel che ha mandato in paranoia le poche certezze del Bologna è Schick a trascinare la squadra alla vittoria, intervenuto ai microfoni della zona mista commenta la gara fissando i suoi obiettivi per questo campionato: «Il mio unico obiettivo è segnare: quindi che io sia sul campo o in panchina, questo rimane il mio unico obiettivo. Alla fine della stagione vedremo quanti ne avrò fatti in totale. Non so cosa possiamo realmente realizzare: abbiamo sicuramente realizzato dei buoni risultati nelle ultime partite e penso sia possibile continuare su questa strada e fare ancora più punti»

Condividi
Articolo precedente
giampaoloGiampaolo: «Il merito del gol va alla squadra»
Prossimo articolo
schick bogliascoSchick: «La Samp è stata una buona scelta, al mercato non penso»