Soriano: «L’anno prossimo faremo meglio. Nazionale? Aspettiamo le scelte di Conte»

© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante il girone di ritorno sottotono rispetto a quello disputato all’andata, le qualità tecniche di Roberto Soriano non sono state messe in dubbio dal ct della Nazionale Antonio Conte, che lo ha convocato per lo stage a Coverciano, inaugurante la preparazione alla fase finale di EURO2016.

Il centrocampista blucerchiato, appena sceso dal treno nella stazione di Firenze, ha così commentato ai taccuini di repubblica.it la sua chiamata in azzurro: «Per me l’Europeo e’ un sogno. Sono nato e cresciuto in Germania, però da genitori italiani e quindi giocare il torneo con la maglia azzurra sarebbe davvero un sogno incredibile per me. Bisogna farsi trovare pronti in questi giorni in cui sicuramente verranno fatti anche dei test, poi fino al 31 maggio siamo tutti sulla stessa barca, bisogna farsi trovare pronti e aspettare le scelte del ct. In tutte le amichevoli che abbiamo fatto, a parte quella contro il Belgio, ce la siamo giocata con tutti. Cercheremo di lavorare bene – spiega – il mister sa come farci arrivare al massimo in Francia per disputare un bel torneo».

Inevitabile una domanda sulla travagliata stagione condotta dalla Sampdoria e sul suo allenatore, che dopo l’incontro di ieri sembra però sulla via della permanenza: «Tutti ci aspettavamo qualcosa di piu’ perche’ la squadra c’era, aveva qualita’ ma non siamo riusciti ad esprimerci al meglio, alla fine, pero’, ci siamo salvati. Ormai e’ andata, dagli errori si impara, l’anno prossimo cercheremo di fare meglio, ora pero’ pensiamo alla Nazionale. Montella resta? Io devo fare il giocatore e delle altre cose non so niente, non tocca a me occuparmene».

Condividi
Articolo precedente
scudetto sampdoriaSettore giovanile: domani l’incontro con la Samp dello Scudetto
Prossimo articolo
“Doria d’argento”: domani sera Premium Sport celebra lo scudetto della Samp