Sousa in conferenza stampa: «Sono triste perchè lavoriamo per vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

È molto deluso Paulo Sousa al termine del match e in sala stampa commenta il match con molta lucidità. La squadra ha provato a vincere ma sono state fatte delle scelte sul campo che non hanno portato risultati positivi. Probabilmente hanno anche inciso i giocatori non in completa forma e c’è tristezza perchè si voleva vincere la partita.

Ecco il commento in conferenza stampa dell’allenatore della Fiorentina: «Ho visto una squadra che ha voluto vincere, ha dato tutto se stessa. In tanti momenti abbiamo preso decisioni non buone e la qualità tecnica non è stata continua. Deluso? Il nostro gioco ha bisogno di tutti i giocatori in piena forma. I ritmi adesso si abbassano, con l’arrivo del caldo. La nostra capacità di gioco può mantenersi alta, possiamo controllare l’avversario e possiamo occupare bene il campo. Ci serve più continuità. Sono triste, perché lavoriamo per vincere.

I ragazzi vogliono vincere, hanno voglia di prendere i tre punti. Anche oggi la partita è stata difficoltosa, perché abbiamo dovuto fare dei cambi obbligati. Badelj ha avuto un affaticamento, è stato male tutta la settimana e si vedeva nel primo tempo che non era al massimo, anche se mi aveva garantito di star bene. Spero non si tratti di un problema muscolare. Difficoltà nel fare gol? Dipende anche dagli avversari, tante volte gli avversari hanno tanti uomini dietro la linea della palla» come riporta Fiorentina.it.

Condividi
Articolo precedente
Krsticic: «Ho dato tutto me stesso, penso che con l’Udinese possiamo vincere»
Prossimo articolo
Fernandes: «Non dobbiamo fare passi falsi con la Samp»