Tanta Slovacchia nella Sampdoria: un fan a Bogliasco per Skriniar

Skriniar sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

 

Nella Sampdoria multietnica dove ci sono cechi, croati, polacchi, belgi, si è creata una vera e propria colonia di slovacchi. Milan Skriniar in prima squadra, ma anche Baumgartner e Tomic; poi quelli in prestito in giro per l’Italia e all’estero come Hromada, Ivan e Varga, la rappresentanza slovacca è ben nutrita e per questo motivo un fan (italiano) di quella nazionale ha deciso di farsi autografare e fotografare assieme ai suoi giocatori preferiti provenienti dallo Zilina e militanti in nazionale. Partito da Monza è arrivato a Bogliasco per prendere l’autografo di Milan con tanto di bandiera e maglie al seguito: una dello Zilina dove Skriniar ha militato insieme a Paur, e una della Sampdoria. Perché Alessandro, tifa anche Sampdoria da quando ci gioca Skriniar: «Sono un tifoso della Slovacchia e sono qui per incontrare Milan Skriniar» afferma ai microfoni di SkySport.

UN VIAGGIO PER INCONTRARE I SUOI IDOLI – «Arrivo da Monza, sono partito stamattina alle 7.40. Ho due maglie: una è quella della Sampdoria con il numero di Milan, l’altra è quella giallo dello Zilina quella del suo ex compagno e grande amico Paur. Questa passione è nata guardando giocare Marek Hamsik e poi si è allargata ad altri ragazzi. Qui oltre a Milan ci sono Baumgartner, Tomic. In prestito Ivan, Varga e Hromada. Per questo sono anche un po’ tifoso della Sampdoria, è una delle squadre con più giocatori slovacchi in rosa e poi abbiamo quasi gli stessi colori. A Marzo andrò a Milano, quando la primavera andrà a giocare per Baumgartner e Tomic. Con ogni giocatore che ho incontrato ho fatto la foto rigorosamente con la bandiera della Slovacchia. Milan sarà il dodicesimo e dovrò aggiornare il collage delle foto».

Condividi
Articolo precedente
SchickTutti pazzi per Schick: «Ragazzo ambizioso e professionale»
Prossimo articolo
zemanPescara, torna Zeman: in panchina già contro il Genoa