Zenga vs Montella: l’ex in vantaggio, ma…

© foto www.imagephotoagency.it

Walter Zenga: 16 punti in 12 partite, per una media di 1,33 punti a partita. Vincenzo Montella: 7 punti in 7 partite, per una media di 1 punto a partita. Sono i dati che vengono fuori se confrontiamo le due gestioni tecniche finora alla guida della Sampdoria.

Rimane ancora in vantaggio quindi l’ex mister blucerchiato, ora tornato ad allare a Dubai. Ma se valutiamo la squadra blucerchiata soltanto da quando ha cominciato veramente a giocare con le indicazioni dell’ex allenatore della Fiorentina, la situazione cambia.

Tralasciando quindi le prime tre sconfitte della gestione Montella, dal pareggio con la Lazio in poi la Sampdoria ha totalizzato 7 punti in 4 partite. Con una media quindi di 1.75 punti a partita: questa proiezione avrebbe portato, dopo 19 partite, a 33 punti, al sesto posto in classifica. Certo, i numeri a volte non corrispondono sempre alla realtà.

Condividi
Articolo precedente
Bogliasco: tattica in vista del Carpi
Prossimo articolo
Ferrara: «Sono riconoscente alla Samp»