Zigoni: «Genoa più forte, ma Cassano è imprevedibile»

© foto www.imagephotoagency.it

Non sarà una partita come le altre. Non sarà un derby come gli altri derby. E perfino non sarà un risultato uguale a quello dell’andata. Parola di Gianfranco Zigoni, bandiera del Genoa classe ’44, il quale fu il primo a ottenere il successo in entrambe le occasioni stagionali siglando peraltro almeno una rete. 

 

L’ex rossoblù vede infatti favorita la squadra di Gian Piero Gasperini contro la Sampdoria: «Sarà una partita dura, come tutti i Derby. Questo appuntamento però non è di grande importanza visto che il Genoa ha già raggiunto la salvezza, mentre ai blucerchiati manca solo un punto. Credo che possa terminare in pareggio, un risultato che accontenterebbe un po’ tutti. Chi arriva meglio? Il Genoa è senza dubbio più forte, almeno sulla carta. In una partita come questa la tattica conta relativamente. Avrà la meglio chi metterà in campo maggiore aggressività e più voglia di vincere. La determinazione e il cuore sono le vere armi vincenti. Nel Genoa direi Pavoletti, un uomo goal importante. Sponda blucerchiata i giocatori più pericolosi sono Muriel e Cassano. Cassano è imprevedibile – continua Zigoni ai microfoni di pianetagenoa1893.net -, capace di cambiare la partita con una giocata quindi bisognerà, qualora scendesse in campo, non concedergli un centimetro».

Condividi
Articolo precedente
Caressa: «Ranocchia è da Napoli. Con Sarri…»
Prossimo articolo
Addio a Salvi: i messaggi degli ex compagni