Addio a Corte Lambruschini: la Sampdoria cambia sede

ferrero cassano
© foto Mattia Bronchelli

La Sampdoria dice addio a Corte Lambruschini dopo 19 anni: la sede della società verrà trasferita a Bogliasco

La Sampdoria cambia pelle, sia a livello dirigenziale che di rosa, ma soprattutto cambierà sede legale dal prossimo anno. La società dirà addio alla Torre B di Corte Lambruschini, nel pieno centro di Genova, dove da ben 19 anni ha i suoi uffici, per trasferirsi nella più comoda e appartata Bogliasco: il progetto di Massimo Ferrero è quello di fare del piccolo comune ligure un vero e proprio “quartier generale” blucerchiato, che dal 2019 ospiterà anche la sede del club in una delle palazzine adiacenti a Casa Samp, la residenza dell’Academy. Questa mattina il presidente Massimo Ferrero è stato immortalato dalle telecamere di Telenord a Sestri Ponente presso lo studio notarile Novara: lì, accompagnato dalla figlia Vanessa, legalmente proprietaria della società, ha firmato insieme al costruttore l’atto che sancirà il trasferimento. Nel pomeriggio, verso le ore 15, Er Viperetta è poi ripartito per Roma.

Articolo precedente
ferrari sampdoriaFerrari in attesa, l’agente: «Ci perderebbe solo la Samp, deve muoversi»
Prossimo articolo
viviano sampdoriaViviano, incontro concluso: sarà addio alla Sampdoria