Cavasin: «Napoli, occhio alle ripartenze della Samp»

cavasin
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex-mister blucerchiato Cavasin sul match di sabato: «Sarri e Giampaolo si somigliano. Il Napoli farà la partita, ma occhio alle ripartenze della Samp»

Manca ormai poco alla primo match ufficiale del 2017 per la Sampdoria, che sabato sera al “San Paolo” si giocherà i tre punti con il Napoli nell’ultima partita del girone di andata. L’ex-mister blucerchiato Alberto Cavasin ha così commentato la prossima sfida in programma: «Sarri e Giampaolo sono due allenatori che si somigliano molto, si conoscono molto bene. Credo che Giampaolo per questa partita non cambierà il sistema di gioco, punterà a rallentare la velocità del tridente azzurro».
CAVASIN, IL NAPOLI FARA’ LA PARTITA – Il tecnico, intervenuto ai microfoni di Radio Crc, ha proseguito pronosticando come potrà essere l’andamento della gara: «E’ chiaro che la partita la farà il Napoli – spiega – quindi dovrà stare molto attento alle ripartenze dei blucerchiati. A centrocampo credo che la coppia Diawara-Zielinski possa partire titolare per cercare di creare una buona dose di gioco».
CAPITOLO DIFESA – Con Koulibaly e Ghoulam convocati per la Coppa d’Africa e Albiol squalificato, mister Sarri sarà costretto a rivedere quasi completamente l’assetto difensivo: «Con l’emergenza in difesa, l’allenatore avrà l’occasione di lavorare con più intensità sulle seconde linee, anche se quelle del Napoli sono seconde linee per modo di dire. Penso che comunque questo non sarà un problema per la prossima partita», ha concluso Cavasin.