Ancelotti annuncia: «Cambi possibili. Ecco come vedo la Samp»

Ancelotti Napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Napoli è intervenuto in conferenza stampa per analizzare le insidie della sfida di domenica contro la Sampdoria

Mancano ormai poche ore alla tanto attesa sfida del “Ferraris” tra la  Sampdoria di Marco Giampaolo e il Napoli. Nonostante la sconfitta di Udine, il tecnico azzurro Carlo Ancelotti si aspetta un avversario ostico da affrontare: «Siamo concentrati su quello che vogliamo fare domani. È importante mantenere questa linea vincendo la partita, la Samp ha un’ottima organizzazione con un tecnico capace. Sappiamo le difficoltà che incontreremo, ma siamo convinti di poter fare un’ottima partita. Se cambio qualcosa è per tenere il gruppo motivato, non per demerito di qualcuno o le difficoltà. Per fortuna meritano di giocare più di undici e c’è possibilità di qualche cambiamento. Teniamo in considerazione le caratteristiche della Samp che sono definite, ma la nostra idea è seguire la nostra filosofia».

SAMPDORIA-NAPOLI IN STREAMING: TUTTE LE INFO

«Quando hai una rosa di livello, senza grosse differenze, devi sfruttare questa risorsa. Mertens è stato determinante giocando trenta minuti. Sono stato contento di Hamsik dal primo giorno in quella posizione e lo sono adesso. È la sua posizione naturale, ha qualità diverse da Diawara ed esperienza diversa. Diawara ha invece entusiasmo e freschezza, sono due giocatori importanti per noi e da sfruttare nella stessa partita. Chiunque io scelga non fa diminuire la qualità della squadra». Un appunto anche sulla linea difensiva: «Abbiamo preso due gol chiari su cambi gioco e l’abbiamo analizzato in settimana per porre rimedio. Ma non è solo un problema della difesa quando si prende gol».

Articolo precedente
Si tratta il rinnovo di Praet: ma spunta un problema
Prossimo articolo
Giampaolo SampdoriaGiampaolo: «Napoli quasi impossibile. Ecco difesa e attacco della Samp»