Andreazzoli si confida: «Samp, mi farebbe piacere»

andreazzoli empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell’Empoli incassa la delusione per la retrocessione in Serie B e pensa a nuove proposte: «Non so cosa farò, ma mi piacerebbe allenare la Samp»

Tiene banco in casa Sampdoria il destino di Marco Giampaolo. Il tecnico ha chiesto alla società una settimana di tempo per attendere altre proposte ed eventualmente maturare la decisione di lasciare la panchina blucerchiata. Al momento, sono tre i nomi più gettonati per sostituirlo. Piacciono i profili di Stefano Pioli, Gennaro Gattuso e Aurelio Andreazzoli, che porta sulle spalle il fardello della retrocessione in Serie B.

Il tecnico dell’Empoli, però, non si tira indietro e ammette tutta la propria soddisfazione per essere accostato a uno dei club più prestigiosi d’Italia: «Il futuro si chiama futuro perché deve ancora venire, non so ancora cosa farò. Cerco di controllarlo, ma di sicuro io non sono in Serie A perché sono retrocesso con l’Empoli. L’aspettativa di ogni essere umano è quella di migliorare la propria condizione professionale – conclude a Radio Kiss Kiss -, certo che mi farebbe piacere allenare squadre come la Sampdoria. La Serie A ti regala il piacere di allenare».