Audero e le voci sulla Juventus: «Fanno piacere, ma dalla Samp mi aspetto tanto»

audero sampdoria
© foto Mg Genova 22/09/2018 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image nella foto: Emil Audero

Audero sulle voci di mercato: «Juventus? Fa piacere, ma adesso penso solo alla Samp. Da quest’anno ci aspettiamo tanto». Osti frena: «Ancora presto per parlarne»

Terminata l’esperienza con l’Italia U21, Emil Audero è pronto a tornare a difendere i pali della Sampdoria: «Sono rientrato solo ieri sera – esordisce a Sky Sport – contro la Tunisia è andata bene e abbiamo ottenuto una bella vittoria, dopo la sconfitta col Belgio. In campionato abbiamo adesso due partite molto difficili ma siamo fiduciosi e daremo filo da torcere. Ci aspettiamo tanto – ammette il portiere – una continua crescita da parte della nostra squadra. Non c’è un segreto nella nostra difesa, solo tanto lavoro e intesa di reparto. Mi piacerebbe si mantenesse questo ritmo almeno fino alla prossima sosta. Ci fa piacere e ci godiamo il momento ma continuiamo a lavorare perché a ogni piccola distrazione potremo essere puniti».

L’ottimo avvio di stagione, la sua prima in Serie A, sembra aver già convinto la dirigenza della Juventus, società detentrice del suo cartellino, a riportarlo alla base a fine stagione: «Mi fanno piacere le voci che ci sono su di me, il mio presente è alla Samp e voglio fare bene qui. Si parla chiaramente anche della Juve, ma penso solo a quest’anno e a fare il meglio partita dopo partita». Un’altra ipotesi vedrebbe l’estremo difensore rimanere a Genova per lasciar partire Joachim Andersen in direzione Torino, ma per il ds blucerchiato Carlo Osti è troppo presto per parlare di mercato: «A tempo debito ci siederemo attorno a un tavolo con la Juventus».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
tonelli sampdoriaTonelli divide i meriti: «Miglior difesa anche per Colley»
Prossimo articolo
kownacki poloniaKownacki segna ancora, ma passa Andersen: ora gli spareggi