Bereszynski avverte il Napoli: «Vogliamo vincere noi»

bereszynki sampdoria
© foto Valentina Martini

Bereszynski mette nel mirino gli azzurri in vista del match di domenica sera: «Partita importante per i tifosi. Vogliamo vincere noi»

Antivigilia di campionato per la Sampdoria, che domenica sera contro il Napoli sarà chiamata ad una bella impresa per tentare di battere i partenopei, reduci da due grandi vittorie contro Lazio e Milan. Non sarà facile per i blucerchiati, questo è ovvio, ma l’appoggio del pubblico di casa – con la questione cori che preoccupa ancora – potrebbe aiutare Quagliarella e compagni, diversamente da quanto successo a Udine, a gettare il cuore oltre l’ostacolo. A sottolineare la voglia di rivalsa dell’ambiente doriano dopo la brutta sconfitta rimediata alla “Dacia Arena” è stato Bartosz Bereszynski, che ha però anche dato un giudizio sull’operato del connazionale Krzysztof Piatek, attaccante del Genoa che ha stupito tutti per il rapidissimo inserimento nel calcio italiano: «È un grande giocatore, un grande attaccante – ha ammesso il terzino ai microfoni di Sky Sport-, ma, anche se ha segnato cinque reti in due partite, ha appena iniziato in Italia. Per quanto riguarda il Napoli, è certamente una grande squadra, e poi Zielinski e Milik sono polacchi: per me è una partita importante, ma lo è anche per la Samp e per tutti i nostri tifosi. Conosciamo bene il valore dell’avversario, vogliamo vincere noi».

Articolo precedente
Primavera SampdoriaLa Primavera è pronta, ecco il calendario. In attesa del derby
Prossimo articolo
Colley KoulibalyL’allievo sfida il maestro: Samp-Napoli è anche Colley-Koulibaly