Bereszynski può partire: fissato il prezzo sul mercato

bereszynski sampdoria
© foto Valentina Martini

Il terzino polacco non è incedibile e la concorrenza può tentare la Sampdoria con una giusta offerta: si parte da una base di 10 milioni

A pochi giorni dall’inizio della sessione invernale di calciomercato, il messaggio che filtra da Corte Lambruschini riguarda tutti ed è chiaro. Nessuno è incedibile di fronte a un’offerta convincente, malgrado l’importanza all’interno della rosa attualmente allenata da Marco Giampaolo. Uno dei nomi più chiacchierati nelle ultime è quello di Bartosz Bereszynski, prima scelta sulla fascia destra grazie a prestazioni in linea con le aspettative. Sul terzino polacco è insistente l’ombra di Napoli, Roma e Inter, che per acquistarlo a titolo definitivo nel mese di gennaio dovranno però sborsare almeno 10 milioni di euro.

È questo il prezzo fissato dalla Sampdoria per far sì che possa essere presa in considerazione l’ipotesi di una sua cessione. Ovviamente l’intenzione è di non cederlo, ma nell’eventualità sarebbe già pronto il sostituto. Come confermato dall’edizione odierna de Il Secolo XIX, la società blucerchiata avrebbe congelato Karlo Bartolec, esterno classe ’95 in forza al Nordsjaelland che registra su di sé le attenzioni del Nantes di Claudio Ranieri. Il costo del cartellino è leggermente superiore al milione di euro, una cifra tutt’altro che proibitiva: il suo arrivo a Genova è al contempo legato alla cessione di Jacopo Sala alla Fiorentina.