Buone notizie per Vieira e Jankto: ritrovano il campo e volano in nazionale

ronaldo vieira
© foto Valentina Martini

Vieira e Jankto sono tornati in campo con la maglia della Sampdoria dopo diverse partite: per loro è arrivata anche la chiamata in nazionale

Una delle sorprese della partita giocata dalla Sampdoria all'”Olimpico” contro la Roma è stata senza dubbio l’esordio dal primo minuto di Ronaldo Vieira. Il classe ’98 si è ben disimpegnato nel ruolo di regista, sostituendo alla grande l’acciaccato Albin Ekdal e dimostrando di essere cresciuto in questi mesi di allenamenti a Bogliasco sotto la guida dl tecnico doriano Marco Giampaolo. A ritrovare il campo è stato anche Jakub Jankto, che ad inizio secondo tempo ha rilevato uno spento Dennis Praet, senza tuttavia riuscire ad incidere sulla partita. Al di là delle rispettive prestazioni, la buona notizia è che sia l’ex Leeds che l’ex Udinese abbiano finalmente ritrovato il campo, dato che ci sarà bisogno di loro per i prossimi impegni della Sampdoria, a partire dal derby del 25 novembre in cui mancherà Karol Linetty.

I due centrocampisti blucerchiati torneranno peraltro a Genova dopo gli impegni con le rispettive nazionali. Vieira è infatti stato convocato da Paul Simpson per l’impegno dell’Inghilterra Under 20 contro i pari età della Germania – lunedì 19 novembre, ore 20 italiane, al Jobserve Community Stadium. Jankto, invece, si unirà ai compagni della Repubblica Ceca per il doppio impegno contro Polonia – amichevole fissata giovedì 15 novembre alle 18 allo Stadion Energa – e Slovacchia – ultima partita di Nations League, lunedì 19 novembre alle 20:45 alla Eden Arena. Due ottime notizie per Giampaolo, che spera di ritrovare, dopo la sosta, due giocatori in fiducia sui quali poter contare per la stracittadina contro il Genoa, che molto dirà sulla credibilità stessa di una squadra che, dopo aver iniziato benissimo questa Serie A, sta vivendo adesso un momento di appannamento. Senza Linetty e Edgar Barreto, sarà molto probabilmente Jankto a occupare il terzo slot di centrocampo, e per il derby servirà una prestazione ben più convincente di quelle viste finora. E chissà che anche Vieira non riesca a ritagliarsi un suo spazio, dopo aver sorpreso tutti all’esordio.

Articolo precedente
giampaolo roma-sampdoriaGiampaolo benedice il derby: «Dovremo avere i coglioni»
Prossimo articolo
linetty sampdoriaIl mese nero di Linetty: fantasma in campo ed escluso in nazionale