Cagni: «La Samp ha qualche problema in difesa»

gigi cagni
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex-tecnico blucerchiato Gigi Cagni sul match di sabato fra Sampdoria e Lazio

Le squadre stanno entrando nel vivo della preparazione e stanno recuperando alcuni uomini importanti: si prospetta un gran bel match, quello di sabato fra Sampdoria e Lazio. Entrambe lottano per le zone medio-alte della classifica, e provengono da un buon campionato disputato fin qui. L’ex-tecnico blucerchiato Gigi Cagni ha così introdotto il match: «Sabato sarà una bella partita. La Lazio ha un’organizzazione consolidata che a me piace molto e la Sampdoria ha fatto una grande partita contro il Torino. I doriani sono molto forti tatticamente, ma hanno qualche problema in difesa. Rischiano tanto nell’arco dei 90 minuti – spiega ai microfoni di Lazio Style Radio – perché giocano molto all’attacco concedendo tanti spazi».

ATTACCHI A CONFRONTO – Entrambe le formazioni sono votate al gioco offensivo, e Cagni non ha dubbi su chi potranno essere i protagonisti della sfida del “Ferraris”: «La Lazio con Keita, Felipe Anderson e Immobile è una squadra che da metà campo in su è veramente molto valida. Muriel non ha avuto continuità a Lecce, ma starei attento a Quagliarella: dirige la fase offensiva blucerchiata ed è temibilissimo. Gli esterni potrebbero determinare la sfida contro i genovesi. Se Felipe e Keita fanno quello che devono fare, diventerebbe difficile per la Sampdoria. Le due squadre che si affronteranno però sono entrambe in salute. Sia i doriani che i biancocelesti si difendono a pieno organico – conclude il mister – si sacrificano tutti come impongono le regole del calcio moderno».