Connettiti con noi

Calciomercato

Ihattaren, Dragusin, Ciervo: la Sampdoria pensa anche ai rapporti con le “big”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Come sottolineato da Faggiano, le entrate di Ihattaren e Dragusin, in particolare, nascondono anche strategia: il lavoro per il futuro

Ultima giornata di calciomercato movimentata in casa Sampdoria con i blucerchiati che, oltre il colpo Francesco Caputo dal Sassuolo, hanno chiuso per Mohamed Ihattaren e Radu Dragusin dalla Juventus, e per Riccardo Ciervo dalla Roma. I primi due arrivano in prestito secco annuale, il secondo a titolo temporaneo con diritto di opzione e contro-opzione in favore dei giallorossi. Daniele Faggiano ha spiegato come dietro a queste trattative non ci sia soltanto un aspetto tecnico.

Sicuramente questi classe 2002 potrebbero completare la rosa di Roberto D’Aversa e ritagliarsi uno spazio importante, come si augurano tutti coloro che hanno a cuore la Sampdoria. La speranza è che le aspettative vengano rispettate e che i nuovi, sebbene tanto giovani, possano aiutare il gruppo blucerchiato. Non solo qualità dietro a queste mosse del club genovese. Lo stesso direttore sportivo ha parlato di rapporti con altre società, cercando di valorizzare i giocatori altrui per trarne benefici. Soltanto a fine anno e con le prossime sessioni di mercato si potrà vedere se questa strategia pagherà.