Calciomercato Sampdoria, dalla Juventus due contropartite per Schick

schick sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la finale di Champions League la Juventus proverà a chiudere per Patrik Schick: due contropartite tecniche alla Sampdoria – 31 maggio, ore 12:00

Ora la testa della Juventus è focalizzata sull’impegno di Champions League contro il Real Madrid ma la seconda priorità è definire la questione mercato e Patrik Schick è nel mirino del club bianconero. La clausola rescissoria è di 25 milioni, come è ben noto, ma la Juventus pensa di riuscire a spuntarla sul prezzo inserendo qualche contropartita tecnica di valore. Secondo quanto riporta il Sole24h, il club bianconero avrebbe pensato al centrocampista Spinazzola che piace molto a Giampaolo e che ha disputato un buon campionato con l’Atalanta e a Moise Kean, l’attaccante classe 2000 che è andato a segno contro il Bologna ha bisogno di spazio e alla Sampdoria lo troverebbe. Non è da escludere poi che la Juventus decida di lasciare anche Schick in blucerchiato per un altro anno così da permettergli una maturazione completa.

Sabatini conferma la quasi chiusura della trattativa tra Juventus e Sampdoria per Patrik Schick – 30 maggio, ore 12.11

La Juventus ha in pugno Patrik Schick. A confermarlo è Walter Sabatini, coordinatore dell’area tecnica del gruppo Suning, smentendo le voci di un possibile approdo dello stesso attaccante ceco all’Inter: «Schick va alla Juventus, sembra sia fatta», ha dichiarato nel corso della trasmissione “La Signora in Giallorosso”. Da risolvere il problema della continuità, con il giocatore che si trasferirebbe in bianconero già dalla prossima stagione al versamento dei 25 milioni di euro previsti dalla clausola.

La Sampdoria e Patrik Schick stanno per dirsi addio dopo appena una stagione: l’attaccante ha detto sì alla Juventus, ma pretende spazio – 30 maggio, ore 00.15

L’avventura di Patrik Schick alla Sampdoria è giunta ai titoli di coda. L’ottima seconda parte di stagione disputata dall’attaccante ceco ha convinto la Juventus, che nella giornata di oggi ha affondato il colpo decisivo per chiudere l’operazione. L’incontro tra i due Pavel, Paska e Nedved, ha sortito gli effetti sperati: Schick ha detto sì alla dirigenza bianconera, ma chiede spazio per dare continuità alle proprie prestazioni. In tal caso, la Juve verserebbe nei prossimi giorni i 25 milioni di euro della clausola presente nel contratto del giocatore. Qualora non ci fosse spazio con Paulo Dybala e Gonzalo Higuain che avranno sicuramente la priorità, si inseriranno nella trattativa sia Inter sia Borussia Dortmund. Considerato l’obbligo di cessione in questa finestra di calciomercato, il Doria punterà a trattenere Luis Muriel e investire la cifra incassata in un altro attaccante di valore.

Articolo precedente
Viviano sampdoriaPagellone 2016/17 – Emiliano Viviano: un’annata storta
Prossimo articolo
Cavagnaro: «Non temiamo la Juventus, siamo la Sampdoria. Il “Ferraris” un’emozione»