Connettiti con noi

Hanno Detto

Campedelli: «Plusvalenze? Per i nemici la legge si applica»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Luca Campedelli, ex presidente del Chievo Verona, ha parlato del caso plusvalenze: le sue dichiarazioni a Report

Luca Campedelli, ex presidente del Chievo Verona, ai microfoni di Report ha parlato del caso plusvalenze: le sue dichiarazioni.

CHIEVO – «La Procura Federale ha contestato al Chievo il fatto che operavamo in modo fittizio per ottenere l’iscrizione al campionato. Hanno sbagliato i conti e non eravamo iscrivibili in ogni caso. Non servivamo più al tavolo, per loro era giusto che pagassimo noi. Per gli amici la legge si interpreta, per i nemici si applica. Lotito? Non si fanno nomi…».

PERCHE’ SI FA CALCIO – «Si fa il calcio non per il calcio, ma per affari, interessi, protagonismo. Ho provato a fare calcio solo per il calcio. Poi siamo diventati la strega cattiva d’Italia…».

Advertisement

News

Advertisement