Caprari, botta e cambio forzato: Inter a rischio

© foto www.imagephotoagency.it

Caprari, la botta contro il Crotone preoccupa: la sua presenza martedì sera a Milano potrebbe essere a rischio

Quella di ieri è stata un’altra serata memorabile per Gianluca Caprari: dopo essere entrato a gara in corso e aver cambiato volto alla partita contro l’Atalanta, ieri sera il classe ’93 è stato impiegato fin dall’inizio da Giampaolo, in quel ruolo che il tecnico, dopo la partita vinta contro gli orobici, aveva definito da “sottopunta”. Anche ieri, contro un Crotone sbadato in difesa e calato psicologicamente subito dopo l’uno-due di Ferrari e Quagliarella, Caprari si è distinto per velocità nelle giocate, movimenti corretti e, cosa che non fa mai male, la rete del 3-0 che ha sancito la fine della partita con 45′ di anticipo. Nella ripresa, però, l’attaccante romano ha subìto una botta che lo ha costretto a lasciare il campo: nulla di troppo serio, ma le sue condizioni verranno valutate alla ripresa degli allenamenti. L’uscita dal campo è stata anche e soprattutto precauzionale, ma per la trasferta di Milano Caprari potrebbe anche essere a rischio, anche perché contro i nerazzurri i blucerchiati giocheranno un altro anticipo – martedì sera -, e il numero 9 potrà dunque contare su un giorno in meno per potersi ristabilire completamente.