Cassano, il Palermo tenta l’attaccante: la situazione

Cassano Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ormai fuori dai progetti Samp da diverso tempo, Antonio Cassano è tentato dall’offerta del Palermo di Maurizio Zamparini: la situazione

Se n’è parlato per molto tempo: lascerà o non lascerà la Genova blucerchiata, visto che è stato messo fuori rosa? Alla fine Antonio Cassano ha deciso che, no, la Samp non si lascia. Anche senza foto sul sito della società e senza la possibilità di far parte della squadra, una promessa è una promessa. Ma a gennaio arriva il mercato invernale e forse il pensiero di chiudere una carriera fatta di errori e soddisfazioni non confà al talento di Bari Vecchia. Così, si profila una nuova ipotesi.

PALERMO – Dopo la Cina, gli Emirati e l’Entella, il Palermo si sarebbe fatto avanti: secondo quanto riportato da “Tuttosport”, il club rosanero potrebbe garantire lo stesso ingaggio che Cassano percepisce attualmente alla Samp. E i siciliani hanno bisogno di un po’ di estro davanti, visto che la situazione offensiva del Palermo si regge sul solo Nesterovski e Diamanti è stato finora centellinato. Zamparini avrebbe offerto un contratto di sei mesi con opzione automatica di rinnovo in caso di permanenza in Serie A.

OSTACOLI – Tuttavia, giocare a Palermo richiederebbe uno spostamento dalla propria famiglia e Cassano non ha mandato segnali in tal senso: la sua carriera post-2010 – l’anno della litigata con Garrone e dell’addio alla Samp – si è snodata tra Milano e Parma. Posti comunque vicini alla propria famiglia e a Genova. Quindi l’opzione Entella è sempre in piedi, ma spunta persino un’offerta da Cipro per l’attaccante.