Cessione Sampdoria, si discute sulle modalità di pagamento

Ferrero Vialli Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La cessione della Sampdoria è agli sgoccioli: restano da risolvere alcune questioni legate alle modalità di pagamento dei 100 milioni di euro

Si avvicina sempre più il tanto atteso closing per la cessione della Sampdoria. I numerosi indizi emersi in giornata (dal follow di Gianluca Vialli al profilo Instagram blucerchiato al commento su Twitter di Enrico Mantovani) hanno riacceso la speranza dei tifosi circa un accordo imminente tra le parti. Secondo quanto filtra da ambienti vicini agli imprenditori Jamie Dinan e Alex Knaster, riporta Ansa, l’offerta da 100 milioni di euro sarebbe stata accettata da giorni dal presidente Massimo Ferrero e resterebbero da risolvere solamente alcune questioni legate alle modalità di pagamento.

A stringere i tempi è il bando per l’acquisizione del Palermo che l’attuale presidente blucerchiato vuole aggiudicarsi. Senza la cessione della Sampdoria, il sindaco del capoluogo siciliano Leoluca Orlando non considererà il progetto di Ferrero. È stato abbastanza chiaro: il Palermo non diventerà una società satellite, ma dovrà essere indipendente per rinascere. Siamo certi che il messaggio sia stato ricevuto.