Connettiti con noi

Nazionali

La Coppa d’Africa toglie Colley alla Sampdoria: la strategia del club blucerchiato

Pubblicato

su

La Sampdoria corre ai ripari in vista della Coppa d’Africa 2022: senza Colley cambiano le gerarchie nella difesa blucerchiata

La prossima edizione della Coppa d’Africa 2022 costringerà la Sampdoria a fare a meno di Omar Colley. Il difensore e capitano del Gambia sarà impegnato nelle partite del girone contro Mauritania (12 gennaio), Mali (16 gennaio) e Tunisia (20 gennaio). Per circa un mese, nella migliore delle ipotesi, l’ex Genk non sarà a disposizione del tecnico Roberto D’Aversa lasciando così un enorme buco in difesa.

Saranno fondamentali la tenuta fisica dell’insostituibile Maya Yoshida e l’impiego del jolly Radu Dragusin, che nelle ultime settimane si è imposto molto bene nelle gerarchie blucerchiate. Subito dopo verrà il turno di Julian Chabot Alex Ferrari, i quali dovranno dimostrare a gara in corso di valere la maglia blucerchiata. Al momento, infatti, la Sampdoria non sembra intenzionata a cercare un rinforzo durante il mercato invernale.