Coronavirus, Candreva: «Dobbiamo essere i primi a dare il buon esempio»

© foto Sampdoria Youtube

Antonio Candreva, centrocampista della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’emergenza Coronavirus in Italia

Antonio Candreva, esterno ex Inter e attualmente in forza alla Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’emergenza Coronavirus in Italia. Le sue parole a Il Secolo XIX.

LEGGI ANCHE – Sampdoria, Candreva agli ordini di Ranieri: «Terzino? Mai fatto prima»

«Prima del calcio ci sono cose ancora più importanti. Il Covid mette in ginocchio il mondo e tengo a ringraziare tutto il personale sanitario che dal primo lockdown a oggi non ha mai smesso di lavorare duramente per garantire la salute di tutti, non certo solo dei calciatori. Io parlo come papà e cittadino prima che sportivo e chiedo che tutti rispettino le norme di sicurezza perché solo remando tutti nella stessa direzione possiamo sconfiggere questo virus che tanto ci sta spaventando. Noi calciatori abbiamo la responsabilità di dare il primo esempio».