Coronavirus, la Sampdoria scende in campo… alla PlayStation

Coronavirus Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, telefonate e partite alla playstation: così i giocatori della Sampdoria fanno squadra e si tengono in contatto

I calciatori della Sampdoria stanno osservando le disposizione previste per i soggetti entrati a contatto con i contagiati da Coronavirus e rimangono isolati presso i propri domicili. Questo però non gli impedisce di tenersi in contatto come conferma Fabio Depaoli.

«Se ci sentiamo? Sì, messaggi, video telefonate e parole anche durante le partite a distanza con la PlayStation. Gioco con i tre portieri, Linetty, siamo in sei o sette che, virtualmente, ci ritroviamo in campo», ha precisato ai microfoni di tuttomercatoweb.