Correa parla con Veron: «Sampdoria? Tutti quei cambiamenti mi sono costati»

correa verona sampdoria
© foto Instagram

Correa in diretta Instagram con Veron: «Sampdoria? Ho pagato il cambio di paese, di club e di lingua. A Siviglia è stato più facile»

Intervendo in diretta Instagram con Juan Sebastian Veron, l’ex centrocampista blucerchiato Joaquin Correa ha ricordato il suo trasferimento alla Sampdoria. Solo un anno e mezzo all’ombra della Lanterna, e con non poche difficoltà: «Non è stato solo un cambio di club, ma anche di lingua. Ho dovuto cambiare paese, abituarmi da solo, e questo mi è costato. Col tempo, acquistando un po’ di confidenza con i miei compagni di squadra, le cose hanno cominciato a cambiare per me, ma è stato difficile».

«A Siviglia – prosegue El Tucu – mi è sembrato più facile perché c’erano molti argentini, era più familiare. È stato un anno positivo. La Lazio? Mi è piaciuto subito il progetto che avevano. Volevo giocare, sentirmi bene e sentirmi importante, non ho esitato. Ho dato la priorità a giocare e ad avere un’opportunità nella nazionale, che è ciò che si cerca sempre».