Da Torreira a Majer: la Sampdoria incontra e offre

Sampdoria Torreira
© foto www.imagephotoagency.it

La società blucerchiata muove i primi passi in vista della prossima stagione: dalla cessione di Torreira all’acquisto di Majer

A tre giornate dal termine della stagione, è doveroso muovere le carte in vista del prossimo campionato. Tralasciando ogni incognita del caso, che in parole povere si traduce in qualificazione o meno all’Europa League, la Sampdoria sta vivendo ore calde per i primi movimenti significativi di cui sarà protagonista. In uscita è da definire la cessione di Lucas Torreira, ma solo dopo luglio quando scadrà la clausola rescissoria da 25 milioni di euro presente nel suo contratto. L’intenzione del club di Massimo Ferrero è quella di cederlo a una big italiana per una cifra non inferiore a 40 milioni di euro. Nel frattempo, però, l’avvocato Antonio Romei e Pablo Bentancur, noto agente del centrocampista uruguaiano, si sono incontrati a Milano per fare una sorta di aggiornamento della situazione. Un chiarimento, insomma.

A un addio corrisponde un benvenuto, malgrado i ruoli siano ampiamente differenti. Non si è sopito l’interesse della dirigenza doriana per Lovro Majer, talentuoso trequartista della Lokomotiv Zagabria non giunto in estate all’ombra della Lanterna a causa della permanenza di Ricky Alvarez. Il calciatore classe ’98 resta nei pensieri di Marco Giampaolo e staff, tanto da aver nuovamente imbastito una trattativa sulla base di 5 milioni di euro. Secondo quanto rivelato dalla Gazzetta dello Sport, l’operazione sta procedendo rapidamente e non è esclusa una svolta già nelle prossime settimane. Il club croato deciderà infatti a breve se accettare l’offerta oppure rilanciarla, ovviamente consapevole dell’enorme cifra posta sul tavolo dalla Sampdoria.