Connettiti con noi

News

Damsgaard: «Ho fatto ancora poco. Futuro alla Sampdoria? Perché no»

Pubblicato

su

damsgaard sampdoria

Mikkel Damsgaard non ha fretta di lasciare la Sampdoria: le parole dell’esterno blucerchiato al Secolo XIX

Mikkel Damsgaard ha brillato contro l’Atalanta. L’esterno della Sampdoria è stato però il calciatore che, per talento, ha messo in campo una prestazione almeno sufficiente ma che poco ha fruttato ai blucerchiati. Il suo nome è ormai sulla bocca di tutti e nel prossimo mercato non sarà difficile che diverse squadre si facciano avanti. Damsgaard, ai microfoni di Secolo XIX, non si dice preoccupato.

AFFETTO – «Tifosi innamorati? Io non le leggo in giro frasi come questa ma se è così ne sono fierissimo. Con solo due gol fatti non penso di aver fatto così tanto da meritarlo»

RESTARE ALLA SAMPDORIA – «Certo, perché no?! Poi ovvio nella vita non si sa mai e nel calcio come in tutto dipende dalle performance, nel bene ma anche nel male».

IDOLI – «Tanti mi paragonano a Laudrup ed è un onore ma i miei eroi sono più i miei connazionali contemporanei come Schmeichel, Eriksen e gli altri. Per me la Danimarca di oggi è già un’altra dinamite in potenza».

Advertisement